L’attrice di E.R. Vanessa Marquez è morta: la ricostruzione



Vanessa Marquez E.R.

Secondo quanto riferiscono i media americani, l’attrice Vanessa Marquez è stata uccisa dalla polizia di Los Angeles durante un controllo nella sua abitazione

L’infermiera Wendy Goldman della serie medical E.R., l’aveva resa un’attrice famosa a livello mondiale: Vanessa Marquez è morta dopo essere stata sparata dalla polizia di Los Angeles nella sua abitazione.

La ricostruzione dell’accaduto

Secondo quanto riferiscono i media americani, Vanessa Marquez, sofferente di crisi epilettiche, ieri sera stava male. La polizia sarebbe così arrivata nella sua abitazione per prestarle soccorso ma la donna, 49 anni, avrebbe reagito puntando un’arma addosso agli agenti. La polizia ha subito pensato che si trattasse di un’arma semiautomatica, salvo poi scoprire che l’arma era una pistola ad aria compressa.

Ma quando gli agenti se ne sono resi conto era ormai troppo tardi: avevano già sparato alla Marquez. Inutile la corsa in ospedale, l’attrice è morta poco dopo.

E’ stata Wendy Goldman dal ’94 al ’97

La Marquez ha fatto parte del cast di E.R. dal 1994 al 1997. All’epoca della sua uscita di scena, la donna entrò in polemica col protagonista George Clooney accusato di aver causato il suo licenziamento.

 

Leggi anche