22 Novembre 2017 - 09:46

Vasco Rossi: a sorpresa è “Colpa d’Alfredo” il suo nuovo singolo. In arrivo la versione live e un film su Modena Park

vasco rossi

Vasco Rossi dopo il concerto evento tenuto lo scorso 1° luglio a Modena torna a regalare altre emozioni ai suoi fan. Uscirà infatti il 1° dicembre la versione live dello storico brano Colpa d’Alfredo e nello stesso giorno al cinema un film-racconto del Vasco Modena Park

Vasco Rossi mania

Vasco Rossi da record, Vasco da urlo, Vasco show, Vasco mania. Quanti titoli di giornale hanno accompagnato la carriera di un uomo che da solo ha dettato legge nei postulati del rock italiano. Tanti, eppure quasi sempre insufficienti o manchevoli nell’esprimere la grandezza di quello che senza troppi fronzoli può e deve essere definito un mito vivente. Vasco Rossi lo scorso 1° luglio si è esibito difronte ad una poco quantificabile platea accorsa da ogni dove, per festeggiare insieme al suo pubblico, una carriera colma di successi, lunga 40 anni.

Il Vasco Modena Park al cinema

Una festa per tutte le generazioni, unite sotto il segno della stessa musica, quella di Vasco Rossi naturalmente. Tutto questo e molto altro è e resta Modena Park, un evento irripetibile degno di essere trasfigurato cinematograficamente. Lo sa bene Pepsy Romanoff, storico regista del Blasco che ha messo la firma al film-concerto, atteso nelle sale ad inizio dicembre e nuovamente sul grande schermo dal 4 al 7 dello stesso mese. Una raccolta di immagini, emozioni e canzoni che ha la facile pretesa di celebrare la sempiterna atmosfera sempreverde che caratterizza la musica di Vasco Rossi, attuale, fresca, intramontabile.

Colpa d’Alfredo, un brano inossidabile

I testi più belli di Vasco, quelli preziosi e puri, quelli che fanno venire la pelle d’oca ancora come se si fosse al primo ascolto, sono l’elemento più forte e più apprezzato del rocker di Zocca e sono la chiave di un consenso senza tempo e senza misura. Tra questi si può annoverare senza ombra di dubbio, Colpa d’ Alfredo, di cui è prevista una live session, il cui lancio è fissato in contemporanea all’uscita del film. Questo brano diede il titolo all’album che nel 1980 sancì la terza uscita discografica del percorso autoriale di Vasco. La canzone non fu mai estratta come singolo, (le fu preferita Non l’hai mica capito) tuttavia è ancora oggi considerata pietra miliare della miniera d’oro musicale del Komandante.

Un cofanetto per Natale

Uscirà poi anche un cofanetto del concerto, contenente Cd e Dvd, registrazione audio del live e naturalmente immagini inedite, di cui pero non è stata data ufficialità circa la data. Dovrebbe arrivare nei negozi e in digital streaming in tempo per fare i regali di Natale o almeno per la fine dell’anno.

È un bel destino quello che accomuna tutte le novità riguardanti Vasco Rossi e porta una denominazione unica: Modena Park. Non a caso, questo tempio del rock nostrano è stato così battezzato proprio in onore di un verso tratto da Colpa d’Alfredo che cita testualmente così:

“Mi puoi portare a casa questa sera? Abito fuori Modena, Modena Park!”.

Appuntamento quindi al 1° dicembre con l’uscita del singolo e del film che come comune denominatore avranno Modena Park, un posto divenuto iconico, un luogo in cui la musica di Vasco Rossi si concretizza e fa battere all’unisono scatenati cuori.