7 Gennaio 2022 - 15:24

Il virologo Galli positivo al Covid “Ho contratto Omicron, sono stato una schifezza”

virologo galli

Il virologo Massimo Galli racconta la sua esperienza da malato di Covid dopo aver contratto la variante Omicron

Il virologo Massimo Galli, ex primario dell’ospedale Sacco di Milano, ospite della trasmissione Mattino 5 andata in onda su Canale 5 ha rilevato di essere stato infettato dal Covid-19. Il medico è stato contagiato dalla variante Omicron e sebbene le sue condizioni non siano peggiorate ha affermato che il periodo di convalescenza “non è stato affatto una passeggiata”.

Sto discretamente bene, ma sono stato una schifezza. Per i vecchiotti come me non è proprio una passeggiata”. Galli racconta poi: “Nel periodo tra Natale e Capodanno gli unici pazienti che ho sentito sono stati per mail o per telefono, ho visto poche persone a livello conviviale, senza mascherina, ma mai tutte insieme. Questo la dice lunga su quanto questa variante sia contagiosa. La mia è certamente Omicron, sequenziata dalle mie ragazze in laboratorio”. Il virologo insiste sulla necessità di vaccinarsi: “Se non avessi avuto le tre vaccinazioni, la cosa sarebbe andata decisamente peggio tenendo conto della mia età e con la mia storia. Quindi, senza se e senza ma bisogna vaccinarsi, almeno non si muore a causa del Covid-19. Questo è un dato di fatto”.