Vittorio Cecchi Gori è finalmente uscito dal coma



vittorio cecchi gori

Vittorio Cecchi Gori, dopo essere stato ricoverato d’urgenza il giorno di Natale al Policlinico Gemelli di Roma per un improvviso malore, è  uscito dal coma

Vittorio Cecchi Gori, produttore cinematografico ed ex presidente della Fiorentina, il giorno di Natale è stato colpito da un terribile malore. L’uomo, colpito da un’ischemia e affetto da alcuni problemi cardiaci, è stato ricoverato d’urgenza al Policlinico Gemelli di Roma in prognosi riservata.

Per Vittorio Cecchi Gori “il peggio è passato”, la sua condizione clinica sta migliorando lentamente ed è finalmente uscito dal coma.

A pomeriggio cinque sono andati in onda gli aggiornamenti riguardanti lo stato di salute di Cecchi Gori, in diretta dall’ospedale Gemelli dove è ancora ricoverato l’uomo per ulteriori accertamenti.

L’inviata di Barbara D’Urso, Giorgia Scaccia, a pomeriggio cinque ha riferito: Vittorio ha lasciato il reparto di rianimazione e ora è in medicina d’urgenza, per i medici le sue condizioni sono migliorate.” Le condizioni di salute dell’uomo dovranno ancora migliorare ma fortunatamente non è solo ma ha accanto a se non solo la sua ex moglie Rita Rusic, con cui non parlava da moltissimi anni, ma è circondato anche dall’amore dei figli i quali sono arrivati da Miami per assisterlo e stargli vicino in questo momento così delicato.

Anche la sua ex compagna Valeria Marini, ancora legata a Cecchi Gori da un profondo affetto, ha deciso di essergli vicina in questo momento per lui molto difficile e in collegamento telefonico rassicura tutti sulle condizioni dell’uomo Vittorio sta meglio il momento difficile è passato, tanta gente si è stretta attorno a lui e sono contenta che il peggio sia andato. Anche i medici sono ottimisti”.

Leggi anche