VR realtà virtuale
Immagine presa da pixabay

Grazie alle nuove generazioni di visori per la realtà virtuale (VR) c’è stato un aumento del loro uso nello sport e nell’allenamento

Il mercato dei VR (REALTÀ VIRTUALE) è in continua espansione ed evoluzione e non solo riguardo al mondo del gaming, ma anche in altri ambiti come lo sport. In particolare questo è possibile grazie ai visori creati dai ragazzi di Oculus, sopratutto i cosiddetti visori “entry-level“. Infatti la società acquisita di recente da Facebook, ha creato il nuovo modello di visore chiamato Quest 2 di fascia economica che ha la possibilità di essere usato completamente senza fili e quindi senza la necessità di collegarlo necessariamente ad un PC.

Questa nuova generazione di visori senza fili che hanno un prezzo decisamente più accessibile a tutti, permettono di avere moltissimi usi diversi oltre al gaming, uno di questi che si sta sviluppando notevolmente sopratutto in epoca covid, sono i programmi di allenamento. Infatti sono sempre di più le app che permettono di fare molti sport diversi tramite un visore.

Una di queste è Supernatural. Un applicazione purtroppo non presente ancora sul nostro mercato, che permette tramite un abbonamento mensile di seguire un programma di allenamento con un personal trainer che segue passo passo l’utente durante gli esercizi.

L’altra applicazione per lo sport è il fitness più apprezza su VR è FITXR. Questa app al contrario di quella analizzata in precedenza, è totalmente basata sulla competizione con gli altri utenti. Infatti il programma porta l’utente in un “minigioco” che si basa sul punching ball, a cercare di fare più punti possibile che corrispondono ad al tempo e alla prestazione effettuata rispetto agli altri.

Quindi il mondo dei visori possono essere oggi giorno dei compagni di allenamento sopratutto in un periodo come quello attuale della pandemia. Inoltre ci sono stati degli studi psicologici che hanno dimostrato che ludicizzare l’allenamento stimola l’utente ad impegnarsi di più ed essere più costante.