Westworld 2: sospese le riprese a causa di un problema di salute di Zahn McClarnon



Westworld

La data d’uscita dell’attesissima serie Westworld, prevista per la primavera 2018, potrebbe slittare a causa di un problema medico

La prima stagione di Westworld ha avuto un successo di critica e di pubblico a dir poco positivo, tanto che in moltissimi attendono con ansia la primavera 2018 per rivedere i celebri droni, dall’intelligenza artificiale elevatissima, all’azione. Frutti della mente del folle Dott. Robert Ford (Anthony Hopkins), essi si ribelleranno al loro padrone, sviluppando un’autonomia sempre più forte grazie alle ricordanze e al dolore subito nel grande parco a tema western.

Tuttavia, un problema di salute non avvenuto sul set (pare abbia battuto la testa in casa) ha costretto Zahn McClarnon, interprete nuovo della serie, a fermarsi e le riprese a slittare. La HBO, per privacy, non aveva rivelato l’identità dell’attore, che però proprio oggi è venuta alla luce. Il timore di uno slittamento della data d’uscita tra i fan resta, ma la HBO ha assicurato che dalla prossima settimana le riprese delle due unità riprenderanno regolarmente. Ricordiamo che la produzione è iniziata a Luglio e si protrarrà ancora per tutto l’inverno.

Non ci resta che attendere.

Leggi anche