World Press Photo 2016, vince la speranza



World Press Photo 2016
World Press Photo 2016_RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA/EPA

‘Speranza per una nuova vita’ è la foto vincitrice del World Press Photo 2016, scattata dal fotoreporter australiano Warren Richardson

“Speranza per una nuova vita” è il titolo dell’opera fotografica vincitrice del World Press Photo 2016.

Lo scatto, rubato dal fotoreporter australiano Warren Richardson, ritrae un significativo e commovente passamano tra due uomini sul confine tra Serbia e Ungheria. Ciò che però i due rifugiati scambiano tra di loro, mantenendo lo sguardo fisso l’un l’altro sullo sfondo di un filo spinato, non è un oggetto né un messaggio, ma il simbolo più elevato di speranza e pace: una piccola nuova vita.

World Press Photo 2016
World Press Photo 2016 – foto vincitrice “Hope for a new life”

“Ero accampato con i rifugiati da cinque giorni sul confineracconta il fotografo – un gruppo di circa 200 persone è arrivato, e si sono trasferiti sotto gli alberi lungo la linea di recinzione. Hanno mandato prima le donne e i bambini, poi padri e gli uomini anziani. Devo essere stato con questo equipaggio per circa cinque ore e abbiamo giocato al gatto col topo con la polizia per tutta la notte. Ero esausto quando ho catturato l’immagine. Erano circa le tre del mattino e non è possibile utilizzare un flash mentre la polizia sta cercando di trovare queste persone, così ho dovuto usare la sola luce della luna.”

La foto vincitrice del World Press Photo 2016, scelta per l’innegabile impatto emotivo e per la purezza dell’immagine, si inserisce perfettamente all’interno del nostro complesso periodo storico.

Ogni giorno, infatti, scene come quella rubata dal fotoreporter australiano, si ripetono nel sempre più critico contesto dell‘immigrazione.

Sia per mare che per terra, sono milioni gli uomini che quotidianamente cercano di varcare le frontiere scappando dalle proprie terre natie e ai fortunati che riescono nell’impresa, non è riservata comunque una sorte facile.

Quello di Warren Richardson sembra essere solo un frammento dell’immensa storia in bianco e nero in cui questi uomini sono coinvolti e per cui quel piccolo bambino in fasce rappresenta un messaggio globale di amore e speranza in una nuova terra e in una nuova vita.

 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche