covid kenya

Secondo gli esperti dell’OMS, il Covid non ha avuto origine in un laboratorio. Il faro è puntato sugli animali come veicolo di trasmissione

Mesi e mesi di teorie complottiste inutili che sono state definitivamente smascherate da uno studio approfondito che ha negato radicalmente tutte le possibilità. Il Covid, secondo l’OMS, non è nato in laboratorio. Non è un virus creato a tavolino. L’Organizzazione ha infatti concluso il suo studio a Wuhan, sede dell’origine del Coronavirus, e ha categoricamente escluso ogni possibilità di creazione della materia virale. Il faro, ora, si sposta radicalmente sugli animali, che potrebbero essere l’effettivo veicolo di trasmissione della malattia.

Potrebbe interessarti:

Il nostro lavoro, qui, ora, è terminato. Ma non ci fermeremo qui, procederemo nel resto del mondo. Il nostro lavoro non sarà vincolato ad alcuna località. La Cina sostiene il lavoro e l’azione dell’OMS. Le ricerche sin qui effettuate suggeriscono che il virus abbia origine animale, ma non è chiaro quale sia l’esemplare ospite. Pipistrelli e pangolini sono i più probabili candidati alla trasmissione, ma i campioni di Coronavirus trovati in quelle specie non sono identici al Sars-Covid 2. Non ci sono tracce sostanziali della diffusione del virus in Cina prima della fine del 2019. E non ci sono prove che circolasse a Wuhan prima del dicembre del 2019.” ha dichiarato Lian Wannian, a capo della delegazione di 17 esperti cinesi che ha affiancato quella di 17 scienziati internazionali dell’OMS.

Il capo missione dell’OMS, Peter Ben Embarek, ha poi proseguito: “L’ipotesi della fuga dal laboratorio del Coronavirus è estremamente improbabile. Non continueremo le ricerche in questo senso.

Letture Consigliate