Zaniolo è diventato papà: in ospedale con l’ex per assistere alla nascita

GossipZaniolo è diventato papà: in ospedale con l'ex per assistere alla nascita

Nicolò Zaniolo è diventato papà: il calciatore ha raggiunto l’ex compagna Sara Scaperrotta per assistere al parto

Fiocco blu per Nicolò Zaniolo e Sara Scaperrotta. I due giovani oggi infatti sono diventati i genitori del piccolo Tommaso. Nonostante la coppia sia ormai divisa da tempo, il calciatore non ha potuto non recarsi in ospedale ed affiancare l’ex fidanzata durante il parto. E come ogni per ogni (ex)coppia vip che si rispetti, il tutto è stato documentato tramite foto e story su Instagram, accolti da piogge di like da parte dei fans di entrambi.

Il talento della Roma ha infatti saltato anche un allentamento per essere vicino alla mamma di suo figlio. Un figlio nato tra le polemiche: poco dopo la notizia della dolce attesa infatti, i due hanno chiuso la loro relazione. A suon di post e interviste rilasciate da lei, Zaniolo ha dovuto ben difendersi dalle accuse di non volersi assumere le sue responsabilità da genitore.

Proprio qualche giorno fa Sara aveva infatti postato l’ennesimo attacco nei confronti del calciatore: “Tommaso è frutto dell’amore di due persone” recitava il post. “È stato voluto, desiderato e la scoperta del suo arrivo è stata celebrata in un clima di gioia condivisa. Poi qualcosa è cambiato e mi sono trovata di colpo a percorrere questo cammino da sola, senza supporto. Nicolò si stava perdendo tutte le emozioni, che caratterizzano il periodo della gravidanza” aveva continuato la Scaperrotta.

Per questi motivi ho tentato a più riprese di coinvolgerlo senza avere successo. Ogni mio tentativo di contatto è stato vano, ed io mi sono trovata dinnanzi un forte muro comunicativo ed emotivo. Non è mai stata mia intenzione spettacolarizzare questo momento speciale, né farne motivo di lamentela. Il mio unico obiettivo è il benessere di Tommaso, fare in modo che abbia sempre supporto. Spero davvero che i muri vengano abbattuti e che Nicolò trovi finalmente il coraggio di aprire il suo cuore di padre“.

Sembra dunque che queste parole siano state ascoltate, vista la presenza di Zaniolo in ospedale.

Chiara Gioia
Chiara, classe '97. Laureata in Lingue Straniere presso l'Università di Salerno. Chiara di nome e di fatto, cerco sempre di esprimere al meglio ciò che penso, aiutandomi con la scrittura. Apprendista giornalista, scrivo di cinema e di tutto ciò che accade nella mia realtà territoriale.

Covid-19

Italia
113,040
Totale di casi attivi
Updated on 19 September 2021 - 11:58 11:58