Zimbabwe, uccisi due italiani, padre e figlio

Zimbabwe, uccisi due italiani, padre e figlio

Due padovani, padre e figlio, sono morti in Zimbabwe, uccisi dalle guardie di una riserva di caccia perché scambiati per bracconieri. La Farnesina conferma la notizia

Zimbabwe – Due uomini, padre e figlio, di Padova sarebbero stati uccisi nel pomeriggio di ieri, domenica 13 marzo 2016. La Farnesina ha confermato la notizia sottolineando che l’episodio è avvenuto “In circostanze ancora da chiarire”.

A riferire la notizia è stato il quotidiano Mattino di Padova.

I due italiani uccisi sono Claudio Chiarelli e il figlio Massimiliano.

Sono attualmente in corso indagini per capire perché padre e figlio si trovassero lì; secondo quanto si apprende, i due padovani sarebbero stati uccisi a colpi di fucile dal personale di vigilanza della riserva perché scambiati per bracconieri.