Ultime notizie
Home » Archivio per il tag: governo (page 10)

Archivio per il tag: governo

Giuliano Poletti: Non è un paese per giovani!

Le ultime esternazioni del Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, in tema di vacanze scolastica, destano parecchie perplessità nella popolazione italiana Durante ogni legislatura le diverse personalità del momento utilizzano slogan sulle nuove generazioni e sul loro futuro. Si è passati da “I giovani sono il futuro” a “Dobbiamo difendere il futuro delle nuove generazioni”, fino ad arrivare “Dobbiamo creare le …

Continua a leggere »

La trave nell’occhio: il nuovo piano sicurezza del Governo

sicurezza

Il termine “sicurezza” riappare, in maniera anche violenta, ogniqualvolta si presenta un periodo d’instabilità economica e sociale Facendo leva sulla “crisi” generale della comunità si tenta di mantenere alta l’attenzione attraverso una specifica“strategia della paura”. Su questa base s’inserisce il nuovo provvedimento sulla sicurezza varato dal Consiglio dei Ministri la scorsa sera. L’emendamento del Governo, che s’innesta sul testo di …

Continua a leggere »

Jobs Act: quando la riforma del lavoro divide

speranza

La nuova riforma del lavoro (il c.d. Jobs Act), che ha introdotto una serie di novità nell’ambito, sta creando non solo delle forti tensioni fra il partito di maggioranza relativa (PD) e il sindacato dei metalmeccanici (FIOM) ma anche, in maniera non visibile, uno scontro fra “vecchi” e “nuovi” lavoratori Il Jobs Act, infatti, imposta un nuovo impianto basato su …

Continua a leggere »

Soglie sì, soglie no: il falso in bilancio impunito

falso in bilancio

La vicenda riguardante il ddl anticorruzione, con riferimento specifico al falso in bilancio, sta mettendo in mostra un amaro teatro che sembra non portare a una specifica direzione il nostro Paese Il tutto è cominciato con il citato disegno di legge, presentato da Piero Grasso prima della sua elezione a Presidente del Senato, in cui, con l’obiettivo di porre fine …

Continua a leggere »

Insulti, pugni e schiaffi: l’epilogo di una riforma costituzionale mai voluta

riforma costituzionale

Il procedimento di riforma costituzionale, pensato dai padri fondatori e presente all’art. 138, prevede la possibilità di modifica della Carta Costituzionale attraverso un procedimento detto “aggravato” Questo procedimento prevede, oltre a un’ampia discussione (dovuta all’importanza dei temi affrontati) anche una “doppia deliberazione”, in cui Camera e Senato sono obbligate a votare per due volte il testo redatto a distanza di …

Continua a leggere »

La stoica calma della maggioranza: i responsabili 2.0

responsabili

La stoica calma della maggioranza: i responsabili 2.0 L’elezione del Presidente della Repubblica ha generato un vero e proprio uragano politico–istituzionale nell’arena italiana. Oltre a rafforzare la maggioranza di governo, l’elezione di Mattarella al Quirinale ha dato il via a una nuova fase nel nostro Parlamento, quella dei responsabili 2.0. La rottura del celebre “Patto del Nazareno” ha obbligato il …

Continua a leggere »

Il “Patto del Nazareno” è morto. Viva il “Patto”

PATTO DEL NAZARENO

L’elezione di Sergio Mattarella a Presidente della Repubblica ha scatenato reazioni a catena che stanno investendo diversi equilibri presenti nel Parlamento italiano; è finito il “Patto del Nazareno”? La situazione creatasi sembra quasi descrivere una partita a scacchi in cui i giocatori, pur avendo ben in mente cosa fare, aspettano imperterriti la mossa dell’avversario per adeguarsi di conseguenza. Il tutto è …

Continua a leggere »

Mattarella ufficialmente Capo dello Stato

riconoscimento della palestina

Questa mattina il neo eletto Capo dello Stato ha giurato, di fronte al Parlamento riunito in seduta comune (con un notevole spazio lasciato vuoto dai rappresentanti di Forza Italia), sulla Costituzione italiana, ufficializzando il suo incarico Dopo un saluto ai suoi due predecessori, Ciampi e Napolitano, Sergio Mattarella ha esposto il suo messaggio toccando diversi temi di attualità. Il primo pensiero è …

Continua a leggere »

La fine del “Nazareno”?

La fine del “Nazareno”? – L’elezione del nuovo Capo dello Stato, pur non essendo prettamente politica, sta ponendo le basi per una crisi “partitico-istituzionale” nel nostro Paese L’annuncio, arrivato dopo la prima votazione dal segretario/premier Renzi, del candidato ufficiale del PD (Sergio Mattarella) ha scatenato una reazione a catena che coinvolge sia l’alleato di Governo (NCD) che il contraente (FI) …

Continua a leggere »

Jobs Act approvato: la riforma diventa legge

jobs act

Jobs Act passa al Senato proprio mentre il destino del governo oscilla tra Italicum, Quirinale e Senato. Matteo Renzi: “È una cosa enorme e la maggioranza cresce ancora” Grazie al definitivo via libera dato dal Senato nella giornata di ieri con il voto di fiducia, la riforma del lavoro o Jobs Act proposto dal Governo di Matteo Renzi è finalmente diventata …

Continua a leggere »