atalanta-midtjylland
Foto: Twitter Atalanta

Atalanta-Midtjylland segna lo spartiacque della stagione orobica: una vittoria vorrebbe dire avvicinarsi all’Ajax con due risultati su tre per passare il turno

Vincere per tenere accese le speranze di passaggio del turno, prima della sfida decisiva contro l’Ajax della prossima settimana. Atalanta-Midtjylland non dovrebbe essere partita da temere per gli uomini di Gasperini, ma attenzione alle motivazioni dei danesi.

3 punti che permetterebbero alla Dea di avvicinarsi all’ultimo incontro con più tranquillità

Le probabili formazioni di Atalanta-Midtjylland

QUI ATALANTA – Gasperini si ritrova a dover fare nuovamente a meno di Gollini, infortunatosi nell’ultima partita di campionato: al suo posto torna tra i pali Sportiello.

Turnover, stavolta non obbligato, anche per centrocampo e attacco, con Pessina e Muriel favoriti su Freuler e Ilicic.

Mancherà ancora Pasalic, oltre ai positivi Malinovsky e Miranchuk.

QUI MIDTJYLLANDPriske non ha più nulla da perdere e proverà in ogni modo a creare più difficoltà possibili all‘Atalanta: l’obiettivo numero 1 è trovare il primo punto in Champions League nella storia del club.

4-2-3-1 spregiudicato con l’unica punta Kaba supportata dal terzetto formato da Dreyer, Mabil e Kraev.

ATALANTA (3-4-1-2) : Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Pessina, Gosens; Gomez; Muriel, Zapata. All. Gian Piero Gasperini.

MIDTJYLLAND (4-2-3-1): Hansen; Andersson, Høegh, Scholz, Paulinho; Onyeka, Madsen; Dreyer, Mabil, Kraev; Kaba. All. Brian Priske.