Banca Centrale Europea, i tassi sono fermi allo 0%

Mario Draghi

I tassi d’interesse della Banca Centrale Europea sono rimasti invariati. La decisione è in linea con le attese previste dallo stesso mercato

Colpo di scena. Tutto fermo alla Banca Centrale Europea. La più grande istituzione in campo monetario ha lasciato i tassi d’interesse invariati. Il tasso principale, infatti, resta fermo allo 0%, quello sui prestiti marginali allo 0,25% e quello sui depositi a -0,40%. La decisione è in linea con le attese del mercato.

La Banca Centrale Europea ha confermato che i tassi di interesse rimarranno fermi fino a fine 2019. In una nota diffusa al termine della riunione di politica monetaria, l’Eurotower ha ribadito: “I tassi d’interesse si manterranno su livelli pari a quelli attuali almeno fino a fine del 2019 e in ogni caso finché sarà necessario per assicurare che l’inflazione continui stabilmente a convergere su livelli inferiori ma prossimi al 2% nel medio termine.

Draghi probabilmente non annuncerà ufficialmente una nuova misura, ma preparerà la strada per un maxi-prestito che impedisca a numerosi istituti di credito di trovarsi con liquidità insufficiente.