Liga, Spagna
Foto: Twitter La Liga

Al Camp Nou Barcellona-Real Madrid finisce con un pareggio a reti inviolate. “Clasico” intenso e nervoso, corsa al titolo apertissima

La Liga è ancora senza padrone. Il “Clasico” del Campo Nou tra Barcellona e Real Madrid finisce 0-0 e così le due grandi rivali di Spagna mantengono in coabitazione il primo posto della Liga. Messi e Benzema restano a secco ed entrambi i portieri non sono chiamati a grandi interventi. A dominare è il tatticismo e l’intensità, record per Zinedine Zidane che diventa il primo allenatore della storia del Real Madrid ad uscire indenne dal Camp Nou per la quinta volta consecutiva.

La Partita

Zidane sceglie “El Pajarito” Valverde al posto di Modric e il suo centrocampo lo ripaga con un primo tempo di grande intensità e corsa. Casemiro è la solita diga in difesa dei centrali e il Barcellona fa fatica a creare gioco e le uniche scintille sono opera del solito Messi. Il Real si lascia preferire per lunghi tratti della frazione e Ter Stegen deve anche ricorrere agli straordinari in un paio di occasioni per mantenere la porta involata.

Nella ripresa il copione della partita non cambia, con il Real in grande serata e il Barcellona costretto ad una partita di sacrificio anche se Messi ha anche la palla del vantaggio dopo un assist di Griezmann ma la “pulce” colpisce male da buona posizione. Nel finale c’è spazio anche per il primo “Clasico” dei ragazzini terribili Rodrygo e Ansu Fati ma il risultato non cambia. La lotta per il titolo è solo rimandata.

IL TABELLINO DI BARCELLONA-REAL MADRID:

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Semedo (55′ Vidal), Lenglet, Piqué, Jordi Alba; Sergi Roberto, Rakitic, de Jong; Griezmann (83′ Ansu Fati), Messi, Suarez. Allenatore: Ernesto Valverde

Real Madrid (4-3-1-2): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Mendy; Valverde (80′ Modric), Casemiro, Kroos; Isco (80′ Rodrygo); Benzema, Bale. Allenatore: Zinedine Zidane