Bologna. Parte il countdown per Arte Fiera che compie 42 anni



francis bacon

Arte fiera giunge alla sua 42esima Edizione. La Fiera più longeva d’Italia apre i battenti il 2 febbraio a Bologna

Sarà inaugurata il 2 febbraio, a Bologna, la 42esima edizione di Arte Fiera, la fiera d’arte moderna e contemporanea con preview il primo febbraio.

151 importanti gallerie e 30 esperti di editoria, grafica e creatività trasformeranno i padiglioni 25 e 26 di Bologna Fiere in luogo di dibattito artistico tra il concetto di moderno e quello di contemporaneo.

Quest’anno, a differenza dei precedenti, gli organizzatori della Fiera, la cui direzione è per la seconda volta affidata ad Angela Vettese, hanno volutamente limitato il numero degli espositori per focalizzare maggiormente l’attenzione sulla qualità delle proposte.

Saranno infatti incrementati i momenti di approfondimento dedicati ai singoli artisti e alla riflessione teorica. I protagonisti degli incontri, curati da Clarissa Ricci Cristina Baldacci e Camilla Salvaneschi, saranno editor, attori, critici, accademici e artisti.

Il progetto prevede la presenza della classica Main Section costituita da 106 gallerie con il focus “Modernity” dedicato ad 8 progetti speciali relativi all’etimologia del termine “Modernità”. Presente, inoltre la sezione dei Solo Show proposti da 28 gallerie e le sezioni Photo e Nuove Vista.

Diversi generi che si uniscono con l’obiettivo di creare un percorso di visione e di interesse in cui le opere del passato e le opere del presente si intersecano generando un’evoluzione critica.

In programma il 2 e il 3 febbraio il convegno internazionale, curato da Angela Vettese e Clarissa Ricci, dal titolo “ Tra mostra e fiera: entre chien et loup” che apre il dibattito sul rapporto fra il sistema dell’arte e le nuove tendenze.

Arte Fiera, si conferma anche quest’anno un evento di fondamentale importanza per l’arte italiana, moderna e contemporanea, nell’ineguagliabile clima di cultura che solo la città di Bologna è capace di offrire.

Leggi anche