bonus Maggio

L’Inps, tramite il proprio sito ufficiale, ha comunicato che è possibile inoltrare domanda per ottenere il bonus Maggio per i lavoratori autonomi

E’ disponibile online sul sito dell’Inps il modulo per inoltrare la domanda per l’ottenimento del Bonus Maggio per i titolari di partite iva e lavoratori autonomi. La misura contenuta nel decreto rilancio, viene rinnovata automaticamente per coloro che già a Marzo avevano inoltrato domanda.

Potrebbe interessarti:

Le novità

Per i liberi professionisti titolari di partita Iva, che avranno dimostrato una decurtazione delle entrate del 33% tra il primo bimestre del 2019 e il primo bimestre del 2020, il beneficio passa dai 600 Euro di Marzo e Aprile ai 1000 Euro di Maggio 2020. Il beneficio viene oggi confermato anche per i lavoratori stagionali e del turismo, per ottenere il quale essi dovranno autocertificare di aver cessato il rapporto di lavoro dal 1 Gennaio 2020 al 17 Marzo 2020.

Il bonus Maggio non concorre alla formazione del reddito ed è riconosciuto alla seguenti categorie di lavoratori:

  • professionisti con partita IVA;
  • collaboratori coordinati e continuativi;
  • autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’Assicurazione Generale Obbligatoria;
  • stagionali dei settori del turismo;
  • operai agricoli a tempo determinato;
  • lavoratori dello spettacolo;
  • stagionali dei settori diversi da quelli del turismo;
  • intermittenti;
  • autonomi occasionali;
  • lavoratori incaricati di vendita a domicilio

 

Letture Consigliate