Brasile-Svizzera 1-1: passo falso della Seleçao all’esordio

brasile-svizzera

Brasile-Svizzera chiude il programma della domenica, a Rostov; finisce 1-1: Coutinho illude, ma Zuber pareggia ad inizio ripresa

Si chiude anche la domenica Mondiale con Brasile-Svizzera. A Rostov, la Seleçao di Tite affronta gli elvetici di Petkovic nella prima giornata del girone E.

Il Brasile recupera Neymar, in campo dal primo minuto, e si affida alla sua squadra migliore per partire nel modo giusto. Confermato in porta il romanista Alisson e l’interista Miranda in difesa.

Dall’altra parte, la Svizzera proverà a sorprendere i verdeoro chiedendo i gol ad Haris Seferovic. Mentre sono molti “italiani” in campo anche qui: Ricardo Rodriguez (Milan), Behrami (Udinese), Dzemaili (Bologna) e l’ex interista Shaqiri e il fresco ex-juventino Lichtsteiner, adesso all’Arsenal.

Secondo tempo

FT – NON SFRUTTATA L’OCCASIONE: GAME OVER A ROSTOV. BRASILE-SVIZZERA FINISCE 1-1: PASSO FALSO DELLA SQUADRA DI TITE ALL’ESORDIO, PUNITA AD INIZIO RIPRESA DA ZUBER. MALE NEYMAR E COMPAGNI, SI SALVA COUTINHO, AUTORE DEL MOMENTANEO 1-0.

49′ – Ultima chance per il Brasile per vincere la partita. Calcio di punizione dai 30 metri.

46′ – MIRANDA VICINO AL 2-1: il difensore verdeoro spara con il destro (un po’ smorazato) ma la palla termina fuori di poco.

45′ – Sommer salva il risultato respingendo un colpo di testa di Firmino, dopo un buco della difesa elvetica. Si rimane 1-1 e ci saranno ben 5 minuti di recupero.

43′ – Colpo di testa di Neymar: Sommer blocca centrale.

42′ – Crampi per Lichtsteiner: il capitano lascia il posto a Lang. Finiti i cambi

40′ – Salvataggio provvidenziale di Zakaria che ferma l’inserimento di Renato Augusto servito da Neymar in area di rigore.

37′ – Subito Firmino al tiro: pala alta non di molto.

35′ – Ultimo cambio nel Brasile: Tite toglie un impalpabile Gabriel Jesus, dentro Roberto Firmino. Stesso discorso (a livello di prestazione) per Seferovic, che viene sostituito da Embolo.

31′ – Sassata di Fernandinho dalla distanza ma la palla viene praticamente regalata ai tifosi (che ringraziano).

29′ – Gabriel Jesus cade in area di rigore dopo un presunto contatto da Akanji. L’arbitro lo invita a rialzarsi, il VAR conferma.

28′ – Dzemaili ci prova dal limite: tiro debole e bloccato da Alisson.

25′ – Neymar bersagliato dagli avversari: questa volta viene ammonito Behrami. Ed è proprio lui ad uscire: entra Zakaria.

21′ – Secondo cambio per il Brasile: è il turno di Renato Augusto, a fargli spazio è Paulinho.

19′ – Schar trattiene Neymar e viene ammonito.

18′ – La Svizzera gestisce bene quello che potrebbe essere un punto prezioso. Il Brasile non da segni di svolta.

15′ – Primo cambio per la Seleçao: dentro Fernandinho, fuori Casemiro.

13′ – Neymar (che finalmente si vede) ci prova appena dentro l’area ma viene contrastato da un difensore avversario. Solo corner guadagnato.

8′ – Il Brasile non ha reagito al colpo subito da Zuber. I verdeoro hanno protestato sul gol degli svizzeri per un fallo su Miranda ma per arbitro e VAR è tutto regolare (e noi concordiamo).

5′ – IL PAREGGIO DELLA SVIZZERA: ZUBER! CALCIO D’ANGOLO PERFETTO DI SHAQIRI, MIRANDA E CASEMIRO SI PERDONO ZUBER CHE SALTA TUTTO SOLO E BATTE ALISSON SOTTO PORTA.

2′ – Casemiro si fa ammonire dopo un duro intervento su Dzemaili. Secondo giallo del match.

1′ – Riprende il match: nessun cambio da parte dei due tecnici. Prima pallone alla Svizzera.

Primo tempo

HT: FINISCE IL PRIMO TEMPO: BRASILE-SVIZZERA VANNO AL RIPOSO SULL’1-0 GRAZIE ALLA GEMMA DI PHILIPPE COUTINHO.

46′ – Thiago Silva vicino al raddoppio: il difensore verdeoro svetta su azione d’angolo ma la palla termina alta.

41′ – Break del Brasile con Gabriel Jesus che viene lanciato verso la porta. Ma è bravo Schar a fermare l’attaccante del Manchester City.

37′ – Il Brasile cerca il varco giusto per colpisce: lungo possesso palla ma la difesa della Svizzera chiude bene.

33′ – Rischia Sommer: il portiere elvetico esce a vuoto e per poco Gabriel Jesus non ne approfitta.

31′ – E invece il primo giallo è per Lichtsteiner: cravatta ai danni di Neymar. Ammonito il capitano svizzero.

30′ – Ritmi leggermente calati: adesso è la Svizzera che prova ad attaccare mentre il Brasile difende e riparte.

27′ – Gioco fermo per una capocciata tra Schar e Casemiro. I due giocatori, dopo aver ricevuto i soccorsi, rientrano in campo ora.

24′ – Superato il primo quarto di match: il Brasile ha trovato il gol con la grandissima giocatta di Coutinho. Svizzera che però non demerita.

19′ – GRANDISSIMO GOAL DI COUTINHO, BRASILE AVANTI! Il calciatore verdeoro prende palla poco fuori dal’area di rigore e fa partire un tiro a giro imprendibile per Sommer. Palla che bacia il palo e termina in rete. Brasile 1 Svizzera 0!

15′ – Neymar ci prova su punizione da 30 metri: tiraccio respinto dalla barriera. Il Brasile inizia a carburare però.

11′ – PAULINHO TOCCA MALE E SPRECA L’1-0: pasticcio di Akanji su un cross dalla sinistra, il giocatore del Barcellona strozza troppo il sinistro e la palla sfiora il palo. Brasile vicino al gol!

8′ – Messa bene in campo la Svizzera: i giocatori di Petkovic sfruttano molto il fisico per stoppare il talento di Neymar e soci.

5′ – Reagisce il Brasile ma il tiro-cross di Willian si perde lontano dalla porta, quasi in rimessa laterale.

3′ – Subito la Svizzera che ha iniziato bene: cross di Shaqiri dalla destra, Xhaka non si coordina benissimo in area e la palla termina alta.

1′ – Fischio d’inizio! Brasile-Svizzera è cominciata. Il primo pallone del match lo gestisce la squadra di Tite. Classica divisa per i verdeoro, mentre gli elvetici indossano un completo rosso.

Pre-match

Squadre in campo, ci siamo: le due squadre stanno intonando i propri inni. Si parte con quello del Brasile, poi sarà la volta della Svizzera.

Il tabellino di Brasile-Svizzera

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Danilo, Thiago Silva, Miranda, Marcelo; Paulinho (66′ Renato Augusto), Casemiro (60′ Fernandinho); Willian, Coutinho, Neymar; Gabriel Jesus (79′ Roberto Firmino). – CT: Tite

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner (87′ Lang), Akanji, Schar, Ricardo Rodriguez; Xhaka, Behrami (70′ Zakaria); Shaqiri, Dzemaili, Zuber; Seferovic (80′ Embolo). – CT: Vladimir Petkovic

Marcatori: 19′ Coutinho (B), 50′ Zuber (S)
Ammoniti: Lichtsteiner (S), Casemiro (B), Schar (S), Behrami (S)
Espulsi:

Note: