Capelli ricci, trucchi e consigli per un’asciugatura perfetta

Capelli ricci

Asciugare i capelli ricci non è mai semplice, averli perfetti e senza effetto crespo, poi, è quasi impossibile. Ecco alcuni consigli per riuscire nell’ardua impresa

Chi ha i capelli ricci lo sa, non è facile riuscire ad avere una chioma riccia, folta e definita ogni volta che si fa lo shampoo, anzi, è quasi un’impresa impossibile.

C’è chi usa il phon, chi usa prodotti particolari, ferro arriccia capelli ecc.. ma non sempre riusciamo ad avere l’effetto desiderato. Proviamo a farvi felici con alcuni piccoli consigli.

Il momento migliore per riuscire a domare la vostra chioma è quando avete i capelli bagnati. E’ questo il momento, infatti, in cui avrete più possibilità di evitare l’effetto crespo.

Prima di tutto, è importante applicare uno spray termo-protettore che, appunto, protegge i vostri capelli da eventuali danni provocati dal calore del phon.

Tamponate i vostri capelli con un asciugamano e, successivamente, usando un pettine a denti larghi, pettinateli a testa in giù partendo dal basso per evitare di spezzarli o creare nodi.

Una volta pettinati i capelli, prendete qualche ciocca e rigiratela intorno alle dita per un effetto più definito e, successivamente alzateli.

Potete avvolgere i vostri capelli in un asciugamano o, utilizzando il metodo plopping, in una maglia di cotone avvolgendo le maniche a mo’ di caramella e fissandole dietro la nuca.

Lasciate in posa i capelli per una ventina di minuti poi, con il phon e il diffusore, asciugateli all’aria o con la maglia di cotone ancora sui capelli.

Phon e diffusore sono da utilizzare a temperatura media perché, così facendo, riuscirete a tenere sotto controllo l’effetto crespo. Per l’ultimo getto utilizzate l’aria fredda.

Se volete un effetto ancora più definito potete utilizzare anche, una volta ben asciugati i capelli, un ferro arriccia capelli.