Claudio Borghi
Dal video dell'intervento di Borghi

Dopo le comunicazioni alla Camera del Presidente Conte il leghista Borghi è intervenuto attaccando duramente l’esecutivo

La lega senza dubbio non ha mai negato le sue pesanti critiche al Governo soprattutto in questo momento di crisi. Proprio ieri dopo le dichiarazioni di Conte alla Camera dei Deputati, il leghista Claudio Borghi non si è risparmiato nella sua pesante invettiva contro le forze di maggioranza.

Potrebbe interessarti:

Ma vi siete visti? Accanto a lei Conte c’è un ex deejay”. Un discorso durissimo, quello di Claudio Borghi. Il leghista, è stato tra i primi a parlare dopo il premier. “Nel discorso che abbiamo appena sentito, se uno non fosse un italiano, potrebbe pensare che siamo un esempio per il mondo, che la gestione della crisi è stata un modello e che il governo è meraviglioso. Ma ci sono dati. Mi tocca ricordarglieli, Conte, sono i morti: persone e imprese”.

Il deputato Borghi ha citato poi il numero di morti per milione di persone:  1.360 in Italia, più di Gran Bretagna, Usa, Brasile, “anche la Svezia senza lockdown, la Grecia, tutti con numeri più bassi. Siamo ultimi al mondo ma di che ci vantiamo?”

Sull’economia ha poi criticato la gestione del ministro: “Mi dispiace che non c’è in prima fila il competentissimo ministro Gualtieri, perché anche in questa classifica vinciamo al contrario: quest’anno faremo meno 10, una moria di imprese”.

Ecco il video dell’intervento completo:

Giornata decisiva per Conte

Intanto nelle prossime ore il Presidente Conte cercherà di ottenere anche la fiducia al Senato per poter andare avanti e proseguire così la sua esperienza di governo.

Letture Consigliate