Combattere lo stress con l’alimentazione? Si può, purchè sia sana



STRESS

A volte lo stress, il nervosismo e la noia ci spingono a mangiare male ma un’alimentazione sana può invece far passare tutto. Ecco alcuni modi per combattere lo stress mangiando in maniera corretta

Vivere in una situazione di stress ci spinge, a volte, a seguire un’alimentazione sbagliata: è opportuno parlare, in questi casi, di “comfort food” ossia di quei piatti che soddisfano un bisogno emotivo e mettono da parte l’angoscia che ci pervade.

A loro volta, le cattive scelte alimentari possono innescare problemi di salute o di altro genere, aumentando ancora di più la tensione emotiva.

Ci sono però degli alimenti in grado di produrre l’effetto contrario, che non ostacolano quindi la  battaglia contro lo stress.

Quindi, qual è in questi casi il primo passo da fare?

  1. Scegliere gli alimenti giusti da mangiare.

Le proteine sono fondamentali contro lo stress. Esse contengono infatti amminoacidi e triptofani che aiutano il corpo a rilasciare la serotonina, la quale contribuisce a sua volta a risollevare l’umore.

Bisogna poi trovare un giusto equilibrio nel consumo di carboidrati: alimenti come pasta, pane, dolci, purè di patate (giusto per elencarne qualcuno) sono alimenti di conforto. Fanno bene ogni tanto, ma non vanno assunti ogni giorno.
Bisognerebbe integrarli con i carboidrati complessi, dato che aiutano il corpo a sintetizzare la serotonina come ad esempio: cereali integrali, farina d’avena, pasta e  pane integrale.

E’ importante mangiare il pesce e anche molte verdure: molte categorie di pesce, ad esempio, contengono acidi grassi omega-3 che si sono dimostrati preziosi per ridurre lo stato d’ansia e gli ormoni dello stress, come il cortisolo.

Le verdure invece contengono il magnesio utile per risollevare l’umore.

2. Bisogna mangiare nei momenti giusti.

Prendendo l’abitudine di mangiare in orari regolari, si può combattere la pressione emotiva  attraverso l’alimentazione. La colazione, ad esempio, è uno dei pasti più importanti e fornisce l’energia che ci serve la mattina per partire con una nuova giornata. Saltarla è sbagliato!

Anche il pranzo e la cena sono importanti, purchè vengano rispettati gli orari!
E’ fondamentale poi concedersi uno spuntinomangiare uno snack sano può essere un ulteriore supporto di nutrienti per combattere lo stress.

3. Adottare uno stile di vita meno stressante.

Mantenersi attivi, soprattutto con lo sport, è fondamentale per combattere lo stress!
Una vita dinamica non solo migliora l’umore, ma aiuta anche la digestione!

Non per forza bisogna iscriversi in palestra: potreste passeggiare dopo pranzo e dopo cena, per facilitare la digestione; fare un’escursione durante i weekend; andare in bicicletta due volte alla settimana o entrare a far parte di una squadra sportiva.

Questi semplici consigli vi saranno d’aiuto per combattere lo stato di angoscia e di ansia che vi assale: ma ricordate sempre che, nel caso in cui la situazione dovesse peggiorare, avrete bisogno di uno affidarvi ad uno specialista.

 

 

 

Leggi anche