Conte, Tottenham
Foto: YouTube

Antonio Conte è sempre più vicino a diventare il nuovo allenatore del Tottenham. Intanto il presidente Levy si gioca la carta Kane

Le panchine delle big europee si vanno pian piano riempendo. Il Real Madrid ha riabbracciato Ancelotti, mentre il Barcellona ha deciso di rimanere con Koeman. In bilico restano le panchine di Psg, Arsenal e Tottenham. Quest’ultima, però, non è destinata a rimanere vuota ancora a lungo. Infatti, più passano i giorni, più Antonio Conte si avvicina alla panchina degli Spurs. Tra la società e il tecnico ci sarebbe già un’intesa di massima, ma l’ex allenatore dell’Inter ha chiesto garanzie sulla squadra e sul mercato, a partire da Harry Kane.

Potrebbe interessarti:

L’attaccante inglese vorrebbe lasciare il Tottenham nella prossima sessione di mercato per trasferirsi al Manchester City, ma il presidente degli Spurs, Daniel Levy, potrebbe decidere di trattenerlo per convincere Conte a firmare. Secondo i tabloid inglesi, la firma sul contratto del tecnico pugliese potrebbe arrivare già nei prossimi giorni. Per l’ex tecnico di Chelsea ed Inter si parla di un ingaggio record di 15 milioni di euro più bonus.

Conte quindi vicinissimo alla sua esperienza in Inghilterra dopo quella con il Chelsea. Con i Blues il tecnico conquistò la Premier League e una FA Cup.

Letture Consigliate