Crotone-Spezia
Twitter @FcCrotoneOff

Allo Scida arriva il primo successo in Serie A del Crotone di Stroppa. Poker firmato da Messias, Reca e Eduardo

Arriva all’11esima giornata di Serie A la prima vittoria del Crotone. I ragazzi di Stroppa, allo Scida, battono lo Spezia grazie ai gol di Messias, Reca e Eduardo. Ospiti che avevano trovato il pari immediato con Farias.

La partita

Inizio frizzante della gara con il Crotone che è molto propositivo. Vantaggio, infatti, che arriva subito al 7′, con Messias protagonista di una cavalcata da centrocampo fino al limite dell’area ligure: mancino sul secondo palo e 1-0 calabrese. Lo Spezia di Italiano reagisce subito. Prima Pobega ci prova dalla distanza, poi arriva il pari di Farias approfitta di un clamoroso errore di Zanellato in uscita e batte Cordaz.

Ospiti sulle ali dell’entusiasmo sfiorano il 2-1 con Piccoli che viene fermato solo da Cordaz all’uno contro uno. Nella ripresa il Crotone torna subito in vantaggio. Al 49′, infatti, Reca servito in profondità è bravo ad accentrarsi e a battere Provedel. I padroni intuiscono il momento delicato della partita e cercano il tris. Terzo gol che arriva al 56′ con Eduardo che deve solo appoggiare in rete un cross di Pedro Pereira.

Lo Spezia accusa il colpo, Italiano fa entrare Gyasi e Maggiore ma gli spazi sono pochi. Al 76′ Molina pressa e recupera palla in area, tiro che Provedel in tuffo mette in angolo. Nel finale si scaldano gli animi: espulso il preparatore dei portieri Angelo Porracchio dello Spezia per proteste verso l’arbitro. Annullato all’86’ un gol a Messias per fuorigioco. Nei minuti di recupero, però lo stesso Messias cala il poker. Crotone-Spezia termina 4-1.

Il tabellino di Crotone-Spezia

Marcatori: 7′ e 96′ Messias, 18′ e  Farias, 49′ Reca, 56′ Eduardo

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan (73′ Cuomo), Marrone, Luperto; Pedro Pereira, Eduardo (83′ Vulic), Zanellato, Molina, Reca; Messias, Simy. All. – Stroppa

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer (46′ Sala), Terzi, Chabot, Bastoni (83′ Marchizza); Estevez, M. Ricci, Pobega (56′ Maggiore); Agudelo (58′ Gyasi), Piccoli, Farias (83′ Verde). All. – Italiano