Oggi, 25 Marzo 2020, la cultura celebra Dante Alighieri col Dantedì

Dante Alighieri
Immagine da Pixabay

Con apposita direttiva, a Gennaio il Consiglio dei Ministri ha indetto per il 25 Marzo il Dantedì, giornata di celebrazioni per il Sommo Poeta Dante Alighieri

Con un’apposita direttiva, lo scorso Gennaio il Consiglio dei Ministri ha stabilito che ogni anno il 25 Marzo si celebrasse il Dantedì: ventiquattro ore per ricordare il genio e l’eredità letteraria lasciataci da uno dei tre padri fondatori (insieme a Petrarca e Boccaccio) della letteratura italiana, Dante Alighieri.

Prima che l’emergenza Coronavirus riscrivesse tutti i piani, erano tante le iniziative atte a celebrare oggi l’autore della Divina Commedia: e sicuramente non avverranno dal vivo, per via delle misure restrittive a cui dobbiamo tutti scrupolosamente attenerci, ma si spostano in blocco sulla rete.

Alla testa di un ideale esercito letterario che oggi si unisce, pur nella distanza, nel nome di Dante Alighieri c’è sicuramente la città di Firenze, patria del Sommo Poeta: qui il quotidiano La Nazione ha chiesto ai suoi lettori di inviare via mail o tramite whatsapp le proprie terzine preferite di Dante. Contatti: 3316121321 nazioneonline@quotidiano.net

In prima linea anche il Ministero per i beni e le attività culturali che invita studenti e docenti, impegnati nelle lezioni a distanza, di leggere (alle 12) un passaggio di una delle opere del Sommo, un corpus poderoso tra sonetti, saggi sulla lingua e opere politiche.

La Rai invece scende in campo con lecturae dantis in pillole sulle tre reti nazionali, Rai Cultura e Rai Play, interpretate dai maggiori artisti del nostro tempo.

E se volete coinvolgere anche i vostri vicini nella lettura e nella ri-scoperta di Dante Alighieri l’iniziativa dell’Accademia della Crusca (su sollecito del presidente onorario Francesco Sabatini) è quella che fa per voi: alle 18, tutti siamo invitati ad affacciarci al balcone per leggere insieme le terzine del V Canto dell’Inferno, dedicato a Paolo e Francesca.

Il flashmob letterario potrà poi essere condiviso sui social con gli hashtag #WeareItaly #stoacasacondante #ioamolacultura

Hashtag ufficiali del Dantedì sono invece: #Dantedì e #IoleggoDante

Chiudiamo con una curiosità: sapete perchè è stato scelto proprio il 25 Marzo come Dantedì? Per tradizione, gli studiosi indicano questo giorno come l’inizio del viaggio nell’aldilà raccontato nelle tre cantiche della Divina Commedia.