David di Donatello: ecco a chi sono stati assegnati i premi

HomePrima PaginaDavid di Donatello: ecco a chi sono stati assegnati i premi

Tra sorprese e conferme, si è conclusa la 66esima edizione dei David di Donatello: ecco i nomi di tutti i vincitori

Si è da poco conclusa la 66esima edizione dei David di Donatello 2021 che ha visto trionfare su tutti (7 David su 15 nomination) “Volevo nascondermi“, il film diretto da Giorgi Diritti che racconta la storia del pittore Antonio Ligabue. Scopriamo, in dettaglio, a chi sono stati assegnati i David.

Il premio per la Miglior Regia va a Giorgio Diritti per “Volevo nascondermi“, il film che ha conquistato ben 7 statuette su 15 nomination tra cui Miglior film, Miglior attore protagonista, che va a Elio Germano per la sua magistrale interpretazione, e Miglior scenografia a Ludovica Ferrario, Alessandra Mura e Paola Zamagni. Il David di Donatello 2021 per il Miglior Film Straniero va a “1917“, film diretto da Sam Mendes che batte “I miserabili“, “Jojo Rabbit“, “Richard Jewell” e “Sorry We Missed You

Tanta commozione e standing ovation per Sophia Loren che ottiene il David di Donatello nella categoria Miglior attrice protagonista per il suo ruolo nel film “La vita davanti a sè” diretto da suo figlio Edoardo Ponti: “Stasera sembra di nuovo la prima volta. Forse sarà il mio ultimo film, non lo so. Ma dopo tanti e tanti film, ho voglia di farne uno sempre più bello: senza il cinema non posso vivere“, ha dichiarato la leggendaria Sophia Loren.

Dopo aver co-condotto il Festival di Sanremo e aver interpretato Caterina da Cremona nella serie “Leonardo“, la giovanissima Matilde De Angelis vince il premio come Miglior attrice non protagonista per “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose“, lungometraggio targato Netflix che si aggiudica il David di Donatello nella categoria Miglior Attore non protagonista con Fabrizio Bentivoglio e anche il premio per i Migliori Effetti Visivi.

Con grande stupore, Checco Zalone con il brano “Immigrato” conquista il David come Miglior canzone originale battendo colei che ha portato in alto la bandiera italiana agli Oscar: stiamo parlando di Laura Pausini che negli scorsi mesi ha trionfato ai Golden Globe 2021 con il brano “Io sì (Seen)“.

Altri vincitori

Miglior regista esordiente
Pietro Castellitto per “I predatori”

Miglior costumista
Massimo Cantini Parrini per “Miss Marx”.

David Speciale 2021
Monica Bellucci

Miglior montatore
Esmeralda Calabria per “Favolacce”

Migliore sceneggiatura originale
Mattia Torre per “Figli”

David alla carriera 2021
Sandra Milo

Miglior autore della fotografia
Matteo Cocco per “Volevo nascondermi”

Premio Cecilia Mangini miglior documentario
“Mi chiamo Francesco Totti” di Alex Infascelli

David Speciale 2021
Diego Abatantuono

Miglior Acconciatore
Aldo Signoretti per “Volevo nascondermi”

Miglior Suono
per il film “Volevo nascondermi”

Miglior Truccatore
il team del film “Hammamet”

Miglior sceneggiatura non originale
Marco Pettenello e Gianni di Gregorio per “Lontano lontano”

Miglior compositore
I Gatto Ciliegia contro il grande freddo e i Downtown boys per “Miss Marx”

David dello spettatore 2021
per “Tolo Tolo” di Checco Zalone

David Giovani
“18 regali” di Francesco Amato

Miglior cortometraggio 2021
“Anne”

Miglior produttore
Marta Donzelli e Gregorio Paonessa per Vivo Film con Rai Cinema
Joseph Rouschop e Valérie Bournoville per Tarantula Belgique
per “Miss Marx”

Lucia Romaniello
Intuitiva, tenace, energica e sincera. Amo profondamente la musica perché, come direbbe un grande Maestro, ci insegna la cosa più importante: ascoltare. Frequento il DAMS all'Università degli Studi di Salerno e sono una grande sognatrice.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41