Di Maio e Zingaretti a cena, doppio turno nel menu di Governo



doppio turno, di maio, zingaretti
immagine da pixabay

Dopo il voto in Aula sul taglio dei Parlamentari, Di Maio e Zingaretti sono andati a cena insieme per discutere del sistema elettorale a doppio turno

Menu a base di nuova legge elettorale con doppio turno. Questo è il piatto forte della cena con protagonisti il leader dei 5 Stelle Luigi Di Maio e il leader dei Dem Nicola Zingaretti, insieme dopo il voto in Aula sul taglio dei parlamentari per discutere subito delle mosse future. In vista sembra esserci così un’alleanza anche su scala regionale, con la nuova legge elettorale a fare da contorno ad un patto che potrebbe presto solidificarsi, nonostante i tanti fattori contrari che remano contro l’attuale Esecutivo.

Non è la prima volta che i due si vedono privatamente per discutere di politica e mosse future da pianificare insieme, “Luigi e Nicola ormai si comportano da veri alleati: si sentono e si scrivono in chat tutti i giornitrapela infatti dai rispettivi quartier generali. Da evitare gli errori del precedente Governo, vitale diventa a questo punto la comunicazione sulla quale entrambi convengono riguardo alla necessità di “coordinare l’esposizione ai media“.

Dopo la vittoria del taglio dei Parlamentari, con il via libero della Camera di ieri, la prossima battaglia si sposta sulla questione della legge elettorale. PD e 5 Stelle stanno esplorando l’idea di un sistema a doppio turno su base nazionale, cosa che di fatto penalizzerebbe molto altre due forze di maggioranza come Leu e Italia Viva. Di Maio e Zingaretti vogliono per questo esplorare bene tutte le possibilità e verificare che le rispettive forze possano coabitare e sommare gli elettori. In caso di responso positivo, la fumata bianca alla legge elettorale sarebbe solo questione di settimane, al massimo di mesi.

Leggi anche