Diciotti, Laura Boldrini attacca duramente Di Maio e Salvini



Laura Boldrini

Sul caso della Diciotti, Laura Boldrini, ex presidente della Camera, se la prende con i due “guru”. E col Governo intero

Il caso della Diciotti ha suscitato moltissima indignazione, soprattutto nella parte democratica della politica italiana. La deputata di Liberi E Uguali, Laura Boldrini, non ha mancato di attaccare sia Matteo Salvini sia Luigi Di Maio, per la gestione disdicevole della vicenda.

Qui ci sono 195 ostaggi: 150 naufraghi e 45 uomini dell’equipaggio che attendono di essere liberati mentre il ministro Salvini chiede un riscatto all’Europa. Ma tutto questo a Bruxelles genera irritazione perché ricattare non è un metodo accettabile per uno Stato democratico.” ha dichiarato Laura Boldrini.

L’ex presidente della Camera ha poi rimarcato le parole di Di Maio, che l’ha accusata di fare la “passerella” a Catania: “Di Maio è pietoso, si deve vergognare. Quando lui era vicepresidente della Camera non l’ho visto ai funerali di molti nostri connazionali. Di Maio era su Facebook mentre i vigili dei fuoco scavavano tra le macerie. Il problema è che Di Maio è servo di Salvini, che questo non è il governo Conte. È il governo Salvini.

Leggi anche