Erdogan
Immagine da Pixabay

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha replicato amaramente al premier Mario Draghi. E ha definito “maleducato” l’italiano

Una vicenda che non sembra destinata a finire in tempi brevi. Una settimana fa, Mario Draghi aveva preso in esame la questione riguardante Recep Tayyip Erdogan, presidente turco che il premier italiano aveva additato come “dittatore” proprio dal premier italiano. Finora, il presidente turco non aveva ancora risposto alle dichiarazioni da parte del presidente italiano. A intervenire, ci hanno pensato vari esponenti del Governo turco e anche alcuni media ufficiali. Una questione che ora sembra aver preso una piega molto più difficoltosa, che porta lo scontro tra i due ad un livello più “alto”.

Potrebbe interessarti:

Parlando in occasione di un evento alla Biblioteca nazionale presidenziale turca, Erdogan ha commentato l’episodio in modo aspro: “La dichiarazione del presidente del Consiglio italiano Mario Draghi è stata maleducata e impertinente. Con le sue affermazioni, ha purtroppo danneggiato lo sviluppo delle relazioni Turchia-ItaliaDraghi è una persona che è stata nominata e non eletta. Prima di dire una cosa del genere a Tayyip Erdogan devi conoscere la tua storia, ma abbiamo visto che non la conosci.

La reazione, seppur a distanza di giorni, del presidente della Turchia dimostra che è ancora alta la tensione diplomatica con l’Italia. Clima che rischia di ripercuotersi anche sul fronte migratorio. A questo punto, sembra che non solo l’Italia, ma anche l’Europa sia ostaggio del Paese turco. Un’escalation assolutamente negativa, se rapportata anche al cosiddetto “sofagate” che è capitato solamente pochi giorni fa. Un guaio che Draghi dovrà riparare.

Letture Consigliate