“Ettore Sottsass. Oltre il design” Un secolo da raccontare



Sottsass

Sottsass e il suo mito rievocato dal CSAC per celebrare i 100 anni dalla sua nascita lungo un pulsante percorso espositivo

“I greci avevano due parole, per significare la vita e l’esistenza. La vita è il fatto che uno si muove nel mondo, è nel mondo, esiste nel mondo. L’esistenza è la forma che prende la vita: date le condizioni esterne, condizioni politiche, condizioni tradizionali, culturali e così via. La vita non mi interessa niente, mi interessa l’esistenza… Come designer, come architetto, anche come intellettuale faccio questo mestiere: pensare a che cosa può essere, a che cosa sarà o a che cosa è stata l’esistenza

Ecco una fra le citazioni più famose di una personalità straordinaria e poliedrica: Ettore Sottsass. L’Archivio-Museo CSAC,  Centro Studi e Archivi della Comunicazione dell’ Università di Parma, per celebrare il centenario dalla nascita di Ettore Sottsass ha allestito la mostra: “Ettore Sottsass. Oltre il Design. E’ stata ideata a partire dal fondo Ettore Sottsass jr, donato dall’ autore nel 1979 al CSAC.

Questo entusiasmante progetto espositivo ripercorre le fasi salienti dell’evoluzione dell’ artista: i materiali delle prime prove al politecnico di Torino si divideranno la scena con la ricerca artistica degli anni ’40, ’50, ’60; il progetto grafico, l’incontro con la cultura beat e radicale, le collaborazioni con aziende quali Olivetti, Bitossi Ceramiche e Poltronova consentiranno allo spettatore di entrare nel magico mondo di Sottsass.

La mostra vedrà l’alba il 18 Novembre 2017 all’interno degli incantevoli spazi dell’Abbazia cistercense di Valserena, sede della CSAC. Terminerà l’8 Aprile 2018.

L’attesa che ci divide dall’inizio dell’evento è un battito d’ali che ci condurrà in mondi possibili in cui impera la figura del DISEGNO. Quest’ ultimo considerato un momento di riflessione per travalicare la materialità e cercare di afferrare l’essenza.

 

Leggi anche