14 Gennaio 2018 - 19:25

Fabrizio Moro rivela novità importanti sul suo nuovo album

Pace

A sorpresa Fabrizio Moro ha rilasciato la data d’uscita e la copertina del suo nuovo progetto discografico, intitolato “Parole, Rumori e Anni parte 1”

Dopo che il collega e amico Ermal Meta ha annunciato il titolo del suo prossimo disco, Fabrizio moro segue il suo esempio e rilascia dettagli importanti riguardo il suo nuovo progetto musicale. L’album, intitolato “Parole, Rumori e Anni parte 1”, uscirà il 9 febbraio e sarà il primo di due volumi che ripercorreranno la carriera del cantautore romano.

Inoltre, dopo il successo di “Portami via” allo scorso festival di Sanremo, Moro parteciperà alla 68esima edizione al fianco di Ermal Meta. Il debutto dell’inaspettato duo è atteso per il 6 febbraio al Teatro Ariston con la conduzione di Michelle HunzikerClaudio Baglioni e Pierfrancesco Favino. Il brano, stando alle prime indiscrezioni, tratterà il tema del terrorismo.

Fabrizio Moro

Copertina della prima parte del nuovo album di Fabrizio Moro

Moro ha spiegato, attraverso un post pubblicato sui social, tutti i suoi prossimi impegni e la struttura del nuovo disco:

“Uscirà il 9 Febbraio 2018 “Parole, Rumori e Anni parte 1”, il mio nuovo progetto discografico. Una raccolta dei brani che più hanno caratterizzato e scritto il mio percorso artistico dal 2007, data di pubblicazione dell’album “PENSA”, ad oggi.

13 brani che ho nuovamente prodotto, ri-arrangiato, ri-suonato, ri-mixato e ri-masterizzato, con l’aggiunta di due inediti: “ Non mi avete fatto niente”, brano in gara a Sanremo 2018 in coppia con Ermal Meta e un altro inedito. Vi svelerò il nuovo titolo appena pubblicheremo la tracklist completa di questa prima parte di raccolta. 15 brani in tutto.

La seconda parte di questa raccolta, “ Parole, Rumori e Anni 2” che conterrà altri 15 brani, uscirà fra la fine del 2018 e l’inizio del 2019, per ora…..questa è la copertina di questo “ primo giro” insieme … Vi abbraccio tutti. Grazie ragazzi ….sempre”.

Quindi un grande in bocca al lupo a Fabrizio Moro, che continuerà sicuramente ad emozionarci con la sua musica ancora per tanti anni.