Fanghi anti cellulite: tra relax e benefici

fanghi

I fanghi anti cellulite sono alleati della bellezza femminile. Se non volete scomodarvi potete anche prepararli voi “home made”

Fin dai tempi più antichi, i fanghi termali venivano utilizzati per risanare o migliorare la pelle. Erano un rimedio naturale contro l’acne, la pelle impura e contro le piccole rughe superficiali.

Attraverso lo studio delle proprietà benefiche e  terapeutiche del fango termale, è stato dimostrato come l’applicazione frequente di questa preziosa “melma” riesca a migliorare l’aspetto di gambe, glutei, cosce e addome affetti da cellulite.

Questi fanghi d’altronde, sono formati da un mix di argille è da acqua termale, ma come fanno a curare la cellulite?

In sostanza questi fanghi, cedono in loro principi e assorbono le tossine in eccesso.

In questo modo, aumentano l’anno temperatura del corpo e favoriscono la sudorazione! L’argilla inoltre favorisce elasticità alla pelle e tono ai tessuti.

È chiaro che per avere un trattamento efficace al 100% è opportuno recarsi in un centro specializzato.

Ma, se non volete scomodarvi troppo, ci sono dei fanghi che possono essere tranquillamente acquistati in farmacia o perché no.. anche fatti in casa.

Preparare i fanghi in casa può essere l’alternativa giusta, purché ci si ritagli un po’ di tempo per una preparazione adeguata e si impari molto bene la tecnica del massaggio, che è elemento fondamentale per la cura del corpo assieme al fango.

Cosa vi occorre per un fango “home-made“? Vi sembrerà strano, ma tra le ricette ne emerge una al cacao che non potete farvi sfuggire.

Il cacao può essere particolarmente indicato per combattere la cellulite.

Si tratta di un impacco molto semplice da preparare: occorre cacao in polvere e acqua tiepida.

I due ingredienti vanno mescolati fino a che non si ottiene una pasta liscia, simile a un fango appunto. L’impacco va applicato sulle zone interessate per almeno mezz’ora.

Può tendere a indurirsi, screpolarsi e cadere, pertanto lo si può fasciare con la pellicola. Una variante prevede l’aggiunta di fondi di caffè al composto di cacao e acqua.

Non è molto difficile quindi: prendetevi una giornata tutta per voi, mettetevi comodi e cospargetevi di cacao. State attenti solo a non farvi venire voglia di cioccolata calda (altrimenti sarebbe tutto inutile).