Federica si concentra sul nuoto ma perde l’amore

Federica

Federica si concentra sul nuoto ma perde l’amore. Il rapporto con Magnini sembra essere in crisi profonda, e le parole del portavoce della nuotatrice non lasciano dubbi

Difficile scegliere tra amore e carriera, si spera sempre che questi due aspetti della vita coincidano, ma non sempre è così. Ne sa qualcosa la rediviva Federica Pellegrini, che è reduce dal trionfo dei mondiali in vasca corta e si gode il ritorno sul podio. Ma questa felicità ritrovata nasconde, purtroppo, un’ombra.

Era sembrato strano che il compagno di Federica, il nuotatore Filippo Magnini, non l’avesse seguita per sostenerla nella trasferta canadese, ma nessuno avrebbe potuto immaginare che ci fosse la rottura definitiva alla base di questa assenza.

Eppure gli indizi ci sono tutti, e la Pellegrini ha affidato al suo portavoce la spiegazione di quanto sta accadendo nella sua vita “In questo momento Federica sta cercando di mantenere una concentrazione forte e decisa nello sport. Se avesse pensato alla famiglia o al matrimonio avrebbe fatto altre scelte. La sua scelta oggi è solo e unicamente il nuoto”.

Delusione che brucia

Evidentemente la delusione di Rio bruciava ancora a Federica, che probabilmente ha imputato la sconfitta olimpica alla sua scarsa concentrazione e forse, andandoci a ragionare, la prestazione di Rio andrebbe a ricollegarsi alla sua crescente esposizione mediatica, e alla predilezione per vita pubblica ed eventi. Forse finalmente ha realizzato che la strada per la vittoria e la gloria passa per il sacrificio e la rinuncia. Rinunciare anche all’amore? Forse.

Fatto sta che negli ultimi tre anni la vita della Pellegrini era stata fatta, si, di vittorie, ma anche, per la maggior parte, di presenze in trasmissioni tv, sfilate, spot, servizi fotografici e soprattutto social network, sempre in coppia con l’amato Filippo.

Una sovraesposizione che le avrà dato alla testa e che, nel momento della massima concentrazione, l’ha vista fallire proprio davanti al suo pubblico, che dalla portabandiera della delegazione italiana a Rio di aspettava il massimo.

Un laconico “parlate con lei” da parte di Magnini va a confermare quelle che fino ad ora erano solo voci, ma nessuno dei due ha rilasciato commenti ufficiali come fu per la prima rottura, nel 2013. Dispiace sempre quando finisce un amore, ma se lo scotto da pagare per raggiungere il successo è questo, cara Federica, purtroppo bisogna accettarlo.