Inter
Foto: Facebook Inter

Al Franchi l’Inter di Antonio Conte batte la Fiorentina 2-0 e si porta in vetta alla classifica in attesa del Milan. Grande prova di Brozovic

Fiorentina-Inter apre la 21esima giornata di Serie A e decreta la vittoria dei nerazzurri che battono i viola 2-0. Successo importante per la squadra di Conte che momentaneamente si porta in vetta alla classifica, in attesa che giochi il Milan. Al Franchi Barella si è confermato uomo decisivo aprendo le marcature con un gran gol.

Potrebbe interessarti:

La partita

Squadre subito a viso aperto. Nei primi secondi di match Barella scatena il panico nella difesa viola, poco dopo invece contringe Dragowski ad un super intervento per salvare il risultato. Fiorentina che abbassa la pressione dopo un timido accenno di reazione, e l’Inter ne approffitta subito. Al 31′ sugli sviluppi di un corner l’onnipresente Barella poco fuori dal limite dell’area con un destro a giro trova l’angolino dove il portiere viola non può arrivare.

Reazione ora immediata della Fiorentina che prima con Bonaventura e poi sulla stessa azione Biraghi sfiorano il pari immediato. Tuttavia ad inizio ripresa i nerazzurri raddoppiano con Perisic, bravo a farsi trovare pronto sull’assist dell’ottimo Hakimi. Nei minuti successivi è Dragowski a diventare il protagonista del match compiendo miracoli a ripetizione su Perisic, Gagliardini e Lautaro Martinez.

Minuti finali di controllo e getione per l’Inter che non soffre per nulla le poche iniziative dei padroni di casa. Dopo 4 minuti di recupero Fiorentina-Inter termina 0-2.

Il tabellino di Fiorentina-Inter

Marcatori: 31′ Barella, 52′ Perisic
 

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Martinez Quarta, Pezzella, Igor; Venuti (73′ Malcuit), Bonaventura, Borja Valero (46′ Kouamé), Amrabat, Biraghi (82′ Barreca); Eysseric (73′ Pulgar), Vlahovic (73′ Kokorin). All. – Prandelli

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal (46′ Gagliardini), Perisic (80′ Darmian); Lukaku (89′ Pinamonti), Sanchez (62′ Lautaro Martinez). All. – Conte (in panchina Stellini)

Letture Consigliate