“Forbes”, ecco la classifica delle dieci Università migliori del mondo

forbes

La rivista “Forbes” ha stilato la classifica dei migliori poli universitari del mondo, in vetta Stanford ed Oxford, da sempre ai primi posti

project adv

Qualità dell’insegnamento, della ricerca e della prospettiva internazionale, sono questi i parametri utilizzati dalla rivista statunitense che si occupa di economia e finanza, “ Forbes ”, per identificare e pubblicare la lista delle dieci migliori università del 2016. Vediamo nel dettaglio quali sono gli atenei che si sono distinti particolarmente rispetto agli altri.

La classifica

Secondo la rivista “Forbes”, fanalino di coda della lista, è l’Università privata di Chicago. Fondata nel lontano 1890 da John D. Rockefeller, è situata nel famoso quartiere di Hyde Park. Al nono posto si trova il Politecnico Federale di Zurigo, fondato nel 1855; ha sede nella Svizzera tedesca e da anni, ormai, svetta ai primi posti delle classifiche mondiali soprattutto per quanto concerne le discipline tecniche e scientifiche.

All’ottavo posto vi è l’Imperial College di Londra, polo di eccellenza per quanto concerne scienza, ingegneria, medicina, economia e tecnologia, nonché una delle università più selettive del Regno Unito. Al settimo posto, “Forbes” colloca l’Università di Princeton, molto conosciuta soprattutto per la sua squadra di Football, che vanta ben ventisei titoli nazionali. Al sesto posto c’è l’Università di Harvard, che è stata fondata nel 1639. Essa si trova a Cambridge, nel Massachusetts, ed è considerata uno dei posti più illustri per conseguire una formazione di alto livello, oltre ad avere la più grande biblioteca universitaria del mondo.università salerno.jpg

Scalando la classifica di “Forbes”, al quinto posto si trova il MIT, Massachusetts Institute of Technology, uno dei migliori poli universitari nel  campo delle scienze e della tecnologia. Al quarto posto, la rivista colloca un’altra università del Regno Unito, quella di Cambridge, famosa per aver sfornato innumerevoli personalità vincitrici di Premi Nobel.

Al terzo posto, nella classifica di “Forbes”, spicca l’Università privata di Stanford, che si trova in California. In questo ateneo hanno studiato addirittura Larry Page e Sergey Brin, inventori di Google e l’amministratore delegato di Yahoo, Marissa Mayer. Al secondo posto si trova il California Institute of Technology, conosciuto come Caltech. Tra le tante caratteristiche positive, basta sottolineare che vanta, tra gli ex alunni, addirittura trentuno Premi Nobel.

Medaglia d’oro all’ Università di Oxford, il più antico ateneo del Regno Unito, polo universitario di eccellenza e qualità.

Video del giorno