Giorgia, il suo “Oronero” è il manifesto della dolcezza a tutto volume

Uncategorized Giorgia, il suo “Oronero” è il manifesto della dolcezza a tutto volume

Giorgia da urlo. Grinta, passione ed energica dolcezza in “Oronero”, il singolo che segna l’attesissimo ritorno alla musica dopo “Senza paura” uscito almeno tre anni prima

Giorgia è tornata ed iniziate a tremare, poiché la sua “Oronero” ha già fatto impazzire tutti. In rotazione radiofonica dal 30 di settembre e nella stessa data immessa in digital store, questa hit ha generato un’esplosione di consensi.

- Advertisement -

Il contenitore musicale di “Oronero” è l’omonimo album, prodotto dalla Sony Music e in uscita il prossimo 28 di ottobre e segna il decimo album di inediti della cantante romana. Il nuovo gioiellino di Giorgia rappresenta l’attesissimo ritorno in cui tutti i fan speravano e seppur con qualche polemica di troppo (non sono risultati sordi alcuni richiami al plagio) ne evidenzia le caratteristiche dell’artista dal timbro tanto potente quanto chiarissimo.

Il segreto di “Oronero” è il vecchio detto del “non lasciare mai la via vecchia per quella nuova”, infatti il testo del brano è di Emanuel Lo (suo compagno nella vita e amico di già solide collaborazioni), così come la musica. Nessuna sorpresa nemmeno per il produttore che è ancora una volta Michele Canova.

- Advertisement -

Questi cenni tecnici già da soli bastano per rassicurare gli estimatori della bell’ugola dolce che con “Oronero” sanno di andare sul sicuro. In realtà è la stessa potenza rassicurante dell’estratto ad indirizzare verso una via forse prevedibile, ma non per questo meno attesa.

Il testo è una denuncia rivolta all’inconsapevolezza di chi fa del male e nemmeno se ne accorge. Paradossalmente in questo brano si ammonisce sussurrando e si urla in punta di piedi, sulla cresta di un mood trascinante e assolutamente pop.

L’elemento che salta all’occhio è l’estrema sensualità di una delle voci più belle del panorama italiano che con ritmo calibrato racconta all’ascoltatore il mondo interiore celato dietro gli atteggiamenti altrui: quei gesti o quelle parole di troppo che per l’artista finiscono per diventare “Oronero”.

- Advertisement -

L’oro è uno dei materiali più preziosi presenti in natura e se sporco di nero può rinunciare a grammi di brillantezza, ma non di valore. Una bellissima metafora di vita, accompagnata da una vocalità unica, quella di Giorgia che è tornata ed ha tutta intenzione di farsi sentire, quindi alzate il volume.

Ecco il testo della canzone:

Parlano di me

Una donna facile

Con le difficoltà

di un giorno semplice

Parlano di te

Che sei fragile

Ma cammina a testa alta

Senza chiedere

Parlano di lui

Uno stronzo senza fine

Che si perde sotto le prime luci di aprile

Dicono di me che rimarrò da sola

Ma ne tempo ho scelto e so che ne rimarrà una di me

Una di me

Parlano di te che non hai regole

La gente parla quando non ascolta neanche se

Parlano di me che non mi amo davvero

Ma una carezza sul mio viso è il mio primo pensiero

Parlano di noi

Che abbiamo tutti contro

Ma tu sei come me so che rimarrai al mio fianco

Dicono di me

Non sono più com’ero

E questa sono io

E loro sono oro nero

Oro nero

Oro nero

Parlano di te

Un uomo che si perde

Ma dà un abbraccio

Alla vita che poi li protegge

Parlano di lei

Una donna senza cuore

Ma che chiede solamente di trovare amore

Dicono di me che non so consolare

Ma sono qui davanti a te e mi prendo il tuo dolore

Parla un po’ con me

Che sono come te

E le parole sono aria e sanno fare male

Devi saperle usare

Parlano di te

Che non hai regole

La gente giudica e non sa neanche lei perché

Parlano di me

Che non mi amo davvero

Ma una carezza sul mio viso

La vorrei sul serio

Parlano di noi

Che abbiamo tutti contro

Ma tu sei come me so che rimarrai al mio fianco

Dicono di me

Non sono più com’ero

E questa sono io

Non lo voglio l’oro nero

Oro nero

Oro nero

Parlano di te che tu non puoi cambiare

Ma nella vita hai fatto passi per potere amare

Parlano di me

Ci credo per davvero

Le tue parole per me son oro

Basta, oro nero.

 

- Advertisement -
Avatar
Antonella Espositohttps://zon.it
Sono specializzata in Comunicazione pubblica e d'impresa e laureata in Scienze della comunicazione. Animata da una forte passione per la scrittura critica. Seguo con interesse musica, cinema e teatro.

Covid-19

Italia
186,002
Totale di casi attivi
Updated on 24 October 2020 - 13:39 13:39