6 Dicembre 2021 - 11:16

Formula 1, Verstappen-Hamilton alla pari: si deciderà tutto ad Abu Dhabi

Hamilton, Verstappen

Dopo la gara in Arabia Saudita, Hamilton e Verstappen si trovano a pari punti. Il Mondiale si deciderà nell’ultima gara ad Abu Dhabi tra sei giorni

Alla fine è giusto cosi. Uno dei Mondiali più belli e combattuti degli ultimi dieci anni non poteva non concludersi all’ultimo atto. Quando manca una sola gara al termine del Mondiale di Formula 1, Lewis Hamilton e Max Verstappen si trovano esattamente alla pari, con 369,5 punti a testa. Staccato nettamente al 3° posto Bottas, a quota 218, a dimostrare quanto i primi due abbiano fatto un campionato a parte da marzo ad oggi.

Nella penultima gara in Arabia Saudita, nel nuovo circuito di Jeddah, non proprio uno dei migliori del Mondiale, è successo veramente di tutto. Merito soprattutto di una direzione di gara a dir poco imbarazzante di Michael Masi, che con le sue decisioni senza senso ha quasi rovinato una delle lotte più belle degli ultimi anni.

La bandiera rossa per riparare le barriere in seguito all’incidente di Mick Schumacker è una delle tante decisioni senza senso prese nella serata di ieri dal dirigente. Il patteggiamento con la Red Bull per restituire la posizione ad Hamilton è qualcosa che nella storia della Formula 1 non si era mai visto. Alla fine, la gara è terminata con la vittoria dell’inglese davanti a Verstappen, penalizzato di 10 secondi nel dopo gara per aver frenato Hamilton ed essersi fatto tamponare.

Si deciderà tutto ad Abu Dhabi tra sei giorni, come nel 2010, nel 2014 e nel 2016. Nel primo caso Vettel vinse il suo primo titolo iridato beffando Alonso, quattro anni dopo Hamilton vinse il suo primo titolo in Mercedes davanti a Rosberg. Due anni dopo il tedesco si prese la rivincita ai danni del britannico. Domenica sarà uno tra Verstappen ed Hamilton ad alzare il trofeo di campione del mondo.