“Harry Potter: The Exhibition”: Milano come Hogwarts per 3 mesi

Prima Pagina"Harry Potter: The Exhibition": Milano come Hogwarts per 3 mesi

Si inaugura domani alla Fabbrica del Vapore di Milano, e resterà aperta fino al prossimo 9 Settembre, “Harry Potter: The Exhibition”, la mostra itinerante dedicata al maghetto di J.K. Rowling

“Harry Potter: The Exhibition” non è solo una mostra ma un ponte della memoria che agevola l’immersione in uno dei miti letterari contemporanei.

La mostra itinerante ed interattiva dedicata al maghetto con la cicatrice interpretato al cinema da Daniel Radcliffe, sarà aperta domani e resterà visitabile fino al 9 Settembre prossimo.

La Fabbrica del Vapore di Milano si prepara ad accogliere, nel solo primo giorno di apertura, circa 1.300 appassionati della saga di libri firmata da J.K. Rowling.

Harry Potter: The Exhibition, il concept

La mostra, che approda per la prima volta in Italia a dieci anni dalla prima apertura internazionale a Chicago, si divide in set che riproducono fedelmente gli spazi in cui si snoda l’avventura di Harry Potter ad Hogwarts.

Se andrete a visitarla, il vostro viaggio partirà dal momento dello Smistamento quando il mitico cappello parlante vi dirà quale tra le quattro case (Grifondoro, Serpeverde, Corvonero e Tassorosso), più si addice alle vostre caratteristiche.

Il tour vi porterà poi nella Casa Comune di Grifondoro, prima di affrontare le vostre prime vere lezioni: per esempio, imparerete a domare il pianto di una Mandragola urlante, ma prima assicuratevi di non essere deboli di orecchi come Neville Paciock.

E quando vi approccerete per la prima volta a volare su una Nimbus 2000, assicuratevi di avere il pieno controllo su voi stessi ed i vostri piedi.

Qualcuno di voi sicuramente diventerà un campione di Quidditch: iniziate l’allenamento provando a lanciare l’iconica pluffa.

Amici e Nemici

“Harry Potter: The Exhibition” ha previsto anche due set costruiti con minuzia di particolari: quello dedicato ai nemici di Harry e quello che invece riproduce in maniera certosina la casa di un personaggio che è quasi il suo personalissimo deus ex machina: Hagrid, il guardiacaccia di Hogwarts. Vi ricordate quando, per esempio, Ron, Harry ed Hermione si sono recati da lui per cercare conforto dopo che Draco Malfoy aveva insultato quest’ultima definendola mezzosangue?

La Sala Grande

La vostra esperienza ad Hogwarts si concluderà, come ogni fine anno scolastico, con una festa nella sfarzosa Sala Grande: ma non fatevi trarre in inganno, il soffitto stellato è un trucco di magia, Hermione sa tutto sull’argomento.

Una volta arrivati qui, potrete ammirare gli oggetti più iconici di tutti i film di Harry Potter, dalla pietra filosofale all’elfo domestico ed autolesionista Dobby, fino al mitico Calice di Fuoco del quarto film del franchise.

Riccardo Manfredelli
Lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 10 Agosto 2020; Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Nutro una passione smodata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Su Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
91,350
Totale di casi attivi
Updated on 2 August 2021 - 16:08 16:08