Ibrahimovic
Foto da Twitter AC Milan

Zlatan Ibrahimovic suona la carica nel post partita della sfida contro la Juventus: “Con me dall’inizio lottavamo per lo scudetto”

Zlatan Ibrahimovic ha rilasciato importanti dichiarazioni al termine di Milan-Juventus ai microfoni di Dazn. Il fuoriclasse svedese ha dichiarato: “Sto facendo ottimi allenamenti, facendo bene, oggi ho giocato tutta la gara, sto bene e cerco di aiutare la squadra. Sono presidente allenatore e giocatore ma mi pagano solo come calciatore.

Se ero qui dall’inizio vincevamo lo scudetto. C’è ancora un mese e vediamo, qui ci sono cose che non sono in controllo. Giocare senza tifosi è un peccato, una situazione strana. Facciamo il nostro, siamo professionisti. Poteva essere l’ultima volta di vedermi live a San Siro (contro la Juventus ndr) – ha rivelato Ibrahimovic. Mi piace giocare in questo Milan, faccio quello che posso fare con intelligenza, arrivo e poi se non faccio la differenza non mi piace, voglio aiutare i compagni ed i tifosi” 

Parole forti dell’attaccante che ha messo in allerta la società riguardo la prossima stagione. I rossoneri hanno cambiato rotta con il suo arrivo, grazie anche alla presa di posizione di Pioli. Ricominciare da capo potrebbe risultare difficile, ma sarà il campo a dirlo. Rangnick potrebbe non fare affidamento su Ibrahimovic, che potrebbe salutare il Milan regalando altre gioie a suon di gol.