“Dolcissime” al Giffoni Experience: “Qui per dire che esistiamo”



Dolcissime Giffoni Experience 2019

Dolcissime: Zon.it ha raccolto le dichiarazioni di Francesco Ghiaccio, Marco d’Amore e Valeria Solarino, al Giffoni Experience 2019

La redazione di Zon.it ha presenziato alla conferenza stampa di presentazione di “Dolcissime”, nel corso del Giffoni Experience 2019 opera seconda di Francesco Ghiaccio, sceneggiato e prodotto insieme a Marco d’Amore. Ecco cos’hanno risposto alle nostre domande:

  • Dopo “Un posto sicuro”, con “Dolcissime” mi sembra che torniate a porre l’accento sulla cinepresa come strumento di consapevolezza sociale. C’è un tema che secondo voi, non ha ancora trovato il giusto spazio per essere raccontato?

Ghiaccio: “In realtà, “Dolcissime è stato scritto prima di Un Posto sicuro. Ma dopo un film come quello, un’esperienza che mi ha toccato così da vicino, non avevo quasi più voglia di farlo. Mi dicevo cosa mi metto a fare, un film frivolo? Poi ho capito che sotto la superficie c’erano problemi che riguardano tutti: il primo, il più importante l’accettazione di sè stessi. Se c’è un tema che deve ancora essere trattato? Tutti e nessuno, nel senso che quando tu lo avverti come necessario, allora è necessario anche per il pubblico. Come con i supereroi, salvando se stessi salvano anche gli altri.”

Nel cast della pellicola anche Valeria Solarino a cui abbiamo chiesto:

“Vivere le vite di altre donne, l’ha aiutata nel percorso di accettazione di se stessa?”

“Io non ho mai vissuto il mio mestiere come una terapia, ho avuto solo la fortuna di aver potuto fare qualcosa che mi piaceva. Più che di accettazione io oggi parlerei di consapevolezza. A quarant’anni ho capito quali sono i miei limiti, e che più che guardare a me stessa, devo aprirmi verso gli altri”.

La trama e il cast

“Dolcissime” arriverà al cinema il prossimo 29 Agosto con Vision Distribution. 

Mariagrazia, Chiara e Letizia sono tre amiche inseparabili costrette a fare i conti ogni giorno con gli odiati chili di troppo, tra sguardi di disapprovazione dei compagni e risatine nei corridori della scuola. Mariagrazia soffre il confronto con la madre (Valeria Solarino), ex campionessa sportiva. Chiara ha una chat con un coetaneo, ma tanta paura di svelarsi in foto. Letizia un talento per la musica ma troppa vergogna per esibirlo. Dopo l’ennesima presa in giro, un’inattesa occasione di riscatto arriva dalla popolare e bellissima Alice, capitano della squadra scolastica di nuoto sincronizzato, costretta da un ricatto ad allenarle in gran segreto. Le tre ragazzine si lanciano in un’impresa impossibile spinte in acqua dalla gran voglia di rivincita. Finiranno per immergere la loro vita in quella della rivale, avvicinandosi le une alle altre giorno dopo giorno, esercizio dopo esercizio, sorriso dopo sorriso. Una storia tutta d’un fiato fino all’ultimo tuffo, sull’incredibile forza dell’amicizia oltre gli inciampi, gli imprevisti e qualsiasi diversità.

Le protagoniste sono tutte esordienti: Giulia Barbuto, Alice Manfredi, Margherita De Francisco, Licia Navarrini. Con la partecipazione straordinaria di Vinicio Marchioni.

 

Leggi anche