Italia, Euro 2020
Foto: Facebook Italia

Il ct dell’Italia, Roberto Mancini, ha diramato la lista dei 28 convocati. Martedì sarà resa nota la squadra ufficiale: chi resterà fuori?

Incominciano a delinearsi tutti i convocati verso Euro 2020, anche quelli dell’Italia di Roberto Mancini. Il ct ha scremato la rosa a 28 giocatori, ma ne dovrà scartare altri due entro il 1 giugno. Gli azzurri partono per cercare di riportare il trofeo nel nostro paese, dall’ultima vittoria del 1968.

Potrebbe interessarti:

I 28 convocati dell’Italia

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino).
Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Paris Saint Germain), Gianluca Mancini (Roma), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Toloi (Atalanta).
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Frello Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Stefano Sensi (Inter), Marco Verratti (Paris Saint Germain).
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Matteo Politano (Napoli).

Chi rischia?

In attacco non dovrebbe rischiare nessuno, mentre qualche dubbio resta sia in difesa che a centrocampo. Toloi e Mancini si giocano il posto, ma potrebbero anche andare entrambi ad Euro 2020, con l’esclusione a sorpresa di Acerbi, vista la presenza di due difensori mancini come Chiellini e Bastoni. L’altra esclusione si attende a centrocampo: uno tra Cristante e Sensi potrebbe salutare il gruppo. Il centrocampista della Roma è molto duttile, mentre sul giocatore dell’Inter resta l’ombra dei problemi muscolari. L’alternativa sarebbe Pessina, ma anche nell’amichevole contro il San Marino ha mostrato di poter stare nei 26 convocati.

Letture Consigliate