Juventus-Napoli
Twitter @juventusfc

Juventus-Napoli si dovrà giocare. Lo ha stabilito il CONI, accogliendo il ricorso degli azzurri. La Lega comunica novità sulla data di recupero

Juventus-Napoli, inizialmente vinta 3-0 a tavolino dai bianconeri, dovrà disputarsi. Questo il verdetto del CONI, che ha accolto il ricorso presentato dagli azzurri che chiedevano non solo di poter giocare il match, ma anche di vedersi restituiti il punto di penalizzazione.

Il Collegio di Garanzia ha accolto in pieno il ricorso, annullando il verdetto che stabiliva la vittoria della Juventus. La gara adesso dovrà disputarsi nella prima data utile per entrambe le squadre. Si pensa a gennaio, dato che da febbraio entrambe saranno impegnate nelle rispettive Coppe Europee.

Al momento le ipotesi più gettonate sono due. O giocarla il 13 gennaio, spostando quindi gli incontri di Coppa Italia, o una settimana successiva, il 20, spostando la Supercoppa Italiana, in cui si affronteranno proprio Juventus e Napoli. Al momento non è stata presa nessuna decisione, e la Lega Serie A, con un comunicato ufficiale, ha rimandato la gara a data da destinarsi:

“Preso atto della decisione del Collegio di Garanzia dello Sport, Prot. n. 01260/2020 emessa in data 22 dicembre 2020, si comunica che la gara di Serie A Tim Juventus-Napoli, valevole per la terza giornata di andata e programmata per domenica 4 ottobre 2020, è rinviata a data da destinarsi”.