Lazio-Bologna 3-3: gli emiliani conquistano la salvezza



Lazio-Bologna
Foto: S.S. Lazio

Lazio-Bologna 3-3, pioggia di gol e spettacolo all’Olimpico: gli emiliani conquistano la salvezza con un turno d’anticipo

Termina con un pareggio e una pioggia di gol il posticipo della penultima giornata di Serie A tra LazioBologna. Gli ospiti conquistano la matematica salvezza grazie ad un cammino strepitoso della squadra guidata da Mihajlovic. I padroni di casa, nonostante i zero obiettivi da perseguire (vista la già certezza di partecipare all’Europa League), giocano per vincere.

Da segnalare una dedica a De Rossi da parte della Curva Nord, che mostra grandi sprazzi di sportività verso il capitano giallorosso. I biancocelesti partono meglio e dopo quindici minuti passano in vantaggio con Correa, che di tacco si porta il pallone di fronte l’estremo difensore ospite, per poi “bucarlo”.

L’argentino si conferma l’uomo in più del finale di stagione dei capitolini. Gli uomini di Inzaghi sprecano molto, soprattutto con Immobile e terminano il primo tempo con una sola rete di vantaggio. Nella ripresa “cala il sipario” ed inizia lo spettacolo, con entrambe le squadre che si allungano.

In soli due minuti il Bologna la ribalta, prima con Poli e poi con Destro, entrambi serviti da Palacio, uomo assist della serata. I padroni di casa rimettono le cose in chiaro con Bastos, che con un tiro a giro trova l’incrocio dei pali. Nel momento migliore dei biancocelesti, arriva la rete di Orsolini.

Il copione della gara è imprevedibile e ad alimentare le emozioni ci pensa Milinkovic-Savic, che con un meraviglioso calcio di punizione non dà scampo a Skorupski.

Leggi anche