Liga: Pazzini ferma il Real, l’Espanyol fa lo stesso con il Barça



pazzini

Altra giornata di Liga: Pazzini, all’esordio con il Levante, ferma CR7 e soci con il gol del 2-2 all’89’. Il Barcellona rischia nel derby ma viene salvato da Piquè. L’Atletico ne approfitta; Montella ne prende 5 dall’Eibar

Giornata di Liga nel segno di Giampaolo Pazzini: appena trasferitosi dal Verona al Levante, il centravanti si è presentato con un gol davanti ai nuovi tifosi. E con un gol non di poco conto: quello del 2-2 contro il Real Madrid, Campione di tutto. Il gol di Pazzini ha scatenato l’entusiasmo dei tifosi del Levante e il club ha presentato il kit di esultanza del Pazzo via Twitter.

Alla Ciudad de Valencia, i Blancos vanno avanti con Sergio Ramos al 10′, ma Boateng rimette le cose a posto alla fine del primo tempo. A 10′ dalla fine, Isco segna il gol del 2-1 che sembra portare 3 punti a Zidane. Ma non avevano fatto i conti con il Pazzo: entrato al 75′, su un lancio di Ivi Lopez, brucia Carvajal e batte Keylor Navas per il definitivo pareggio.

Barça, solo un pari nel derby. Atletico a -9

Giornata di derby a Barcellona, dove si sfidavano l’Espanyol (in casa) e i blaugrana di Valverde. Il tecnico spagnolo rinuncia a sorpresa a Lionel Messi dall’inizio e schiera Suarez-Alcacer, insieme a Coutinho.

Ma come in Copa del Rey, l’Espanyol mette in difficoltà il Barça e passa in vantaggio con Gerard Moreno al 66′. Sembra rivivere quello spettro la truppa blaugrana e l’incubo della prima sconfitta in campionato. Ma a 8′ dalla fine, ci pensa Gerard Piqué a pareggiare i conti e salvare i blaugrana dal ko.

Chi ne approfitta è l’Atletico Madrid che al Wanda Metropolitano batte 1-0 il Valencia, nel big-match di giornata. I Colchoneros vincono grazie ad un gol di Angel Correa poco prima dell’ora di gioco. Per Zaza e soci è la terza sconfitta consecutiva, la quarta considerando il ko al Camp Nou in Copa del Rey di giovedì scorso.

La squadra del Cholo Simeone rosicchia due punti al Barça e riduce a -9 il suo distacco. Il campionato non è chiuso.

Montella, che sberla dall’Eibar

Ripiomba in un periodo particolare Vincenzo Montella che con il suo Siviglia prende 5 gol dall’Eibar nel lunch-match del sabato. Praticamente mai in partita la squadra andalusa, stordita dal gol a freddo di Kike (dopo pochi secondi) e mai capace di reagire. Inutile il gol su rigore di Sarabia per il momentaneo 1-2.

In classifica, il Siviglia vede allontanarsi il quinto posto, occupato solidamente dal Villarreal (sconfitto 2-1 dal Betis Siviglia). L’Eibar, invece, sogna l’Europa ed è a -1 dalla squadra di Montella.

Risultati e marcatori della giornata

Real Sociedad-Deportivo la Coruna 5-0 – (32′ William José, 62′ e 89′ Illarramendi, 75′ Canales, 82′ Elustondo);
Eibar-Siviglia 5-1 – (1′ Kike, 17′ e 61′ Orellana, 32′ Ramis, 83′ Arbilla; 21′ Sarabia rig.);
Betis-Villarreal 2-1 – (47′ pt. e 65′ Loren Moron; 89′ Bacca rig.);
Deportivo Alavés-Celta Vigo 2-1 – (4′ Pedraza, 18′ Munir; 91′ Iago Aspas);
Levante-Real Madrid 2-2 – (41′ Boateng, 89′ Pazzini; 10′ S.Ramos, 81′ Isco);
Getafe-Leganés 0-0;
Espanyol-Barcelona 1-1 – (66′ Gerard Moreno; 82′ Piquè);
Girona-Athletic Bilbao 2-0 – (7′ su rig. e 65′ Stuani);
Atletico Madrid-Valencia 1-0 – (59′ Correa)
Las Palmas-Malaga – lunedì 20:45

Leggi anche