Livorno, scoppia un serbatoio al porto. Morti due operai



Sondrio

Presso il Porto industriale di Livorno è esploso un serbatoio, che ha provocato la morte di due operai. Zona immediatamente evacuata

Livorno. Violenza esplosione presso il Porto industriale di Livorno, che è stata udita in tutta la zona circostante. Si trattava di un serbatoio contenete acetato di etile, sostanza altamente ignifuga, anche se non si è propagato alcun incendio.

La cisterna, ben visibile anche dall’esterno dell’area portuale era infatti stata svuotata, ma lo scoppio è stato forse causato da un accumulo di gas al suo interno.

Due le vittime dell’incidente, operai della ditta Labromare, specializzata in bonifiche ambientali: uno morto sul colpo, l’altro era stato rianimato dai soccorsi, ma senza successo.

Tutta la zona è stata fatta evacuare per una messa in sicurezza da parte dei Vigili del Fuoco. 

 

Leggi anche