Milan-Benevento

A San Siro, Milan-Benevento finisce 2-0 per la squadra di Pioli: decidono Calhanoglu ed Hernandez. Sanniti sempre più giù

Un gol per tempo e Milan-Benevento si conclude col punteggio di 2-0 per i ragazzi di Pioli che tornano al successo e risalgono in zona Champions, in attesa dei match domenicali. Decidono le reti di Calhanoglu al 7′ ed il raddoppio di Theo Hernandez allo scoccare dell’ora di gioco.

Potrebbe interessarti:

Un risultato che ridà morale al Milan dopo una settimana difficile post il pesante ko in casa della Lazio di lunedì. Nonostante tante occasioni sprecate ed un super-Montipò da fronteggiare, i rossoneri mettono subito la testa avanti e chiudono la pratica con il raddoppio prima del momento cruciale del match. Il Benevento – all’ennesima sconfitta – è comunque rimasto in partita sempre ed ha impensierito più volte la retroguardia meneghina ma Donnarumma è riuscito a tenere la porta imbattuta alla fine dei 95 minuti.

Per i sanniti adesso si fa ancora più dura: domani il Cagliari potrebbe effettuare il sorpasso anche se andrà sul campo di un Napoli in grande forma. Inzaghi adesso è chiamato a vincere il match ed è proprio lo scontro diretto contro i sardi, in programma al “Vigorito” per non sprofondare sempre più in basso ed entrare nella zona rossa della retrocessione in maniera definitiva e con poche partite da giocare prima della fine del torneo.

Il tabellino

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Tomori, Romagnoli, Hernández (75′ Calabria); Bennacer (46′ Tonali), Kessie; Saelemaekers (75′ Castillejo), Çalhanoğlu (86′ Diaz), Leão (75′ Rebic); Ibrahimović. A disp.: Tătăruşanu, Gabbia, Kjær, Kalulu; Krunić, Meïte, Hauge. All.: Pioli.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; De Paoli, Glik, Caldirola, Barba; Dabo (86′ Tello), Viola, Ioniță; Iago Falque (55′ R.Insigne), Improta (76′ Caprari); Lapadula (76′ Gaich). A disp.: Manfredini, Lucatelli, Di Serio, Sanogo, Hetemaj, Pastina, Diambo. All.: F. Inzaghi.

Marcatori: 7′ Calhanoglu, 60′ Hernandez

Letture Consigliate