Milan, sondato anche Allegri: la riposta dell’ex Juventus



Milan, Allegri

Il Milan valuta i possibili successori di Giampaolo, qualora dovesse lasciare la panchina: la dirigenza rossonera corteggia anche Allegri

Il Milan è alla prese con giorni di intense riflessioni sul futuro della propria panchina. Giampaolo è a rischio, visto che alla dirigenza non è andata giù la vittoria ottenuta in palese difficoltà contro il Genoa. Tra i vari nomi per il suo successore sono spiccati in particolare Spalletti e Pioli, due ex Inter.

Stando alle dichiarazioni del Corriere dello Sport, anche Massimiliano Allegri ha ricevuto le avance del club. La risposta dell’ex tecnico della Juventus non è stata positiva, infatti vorrebbe proseguire nel suo anno sabbatico. Il tecnico conosce benissimo le esigenze del Milan e arriverebbe ad allenare i rossoneri dopo anni di grande vittorie ed esperienza alla Juventus.

Allegri è uno dei migliori sulla piazza e Maldini ha provato a riportarlo a casa. Nelle prossime ore continueranno a svolazzare altri nomi, ma Giampaolo potrebbe anche ricevere fiducia e proseguire la sua carriera in rossonero. I giocatori hanno lamentato difficoltà nell’apprendere gli schemi del mister e hanno palesato problemi anche a livello mentale.

Un vero e proprio problema per una grande società, dove l’allenatore deve dimostrarsi anche un grande gestore. E proprio per questo motivo il nome di Allegri era quello più adatto a risollevare la squadra.

Leggi anche