Noto mostra le passioni di Picasso, dal circo alla tauromachia

picasso

Noto celebra Pablo Picasso con un evento straordinario. Il Convitto delle Arti mette in mostra le passioni dell’artista, dal circo alla tauromachia

Le passioni più grandi di Pablo Picasso furono il circo, il teatro, la tauromachia oltre, naturalmente, alle donne. Tutte queste discipline e passioni hanno costituito, lungo la carriera dell’artista, gli argomenti di ricerca portante dalla sua arte. La città di Noto ripercorre l’universo artistico di Picasso in una mostra, in corso fino al 30 ottobre. Il Convitto delle Arti ospita l’evento. Ciò che effettivamente si vuole celebrare in questa mostra è l’essere poliedrico di Picasso. Egli, infatti, come pochi nel Novecento, ha saputo trattare tutte le tecniche del mondo dell’arte.

Picasso è Noto è il titolo della mostra. Si tratta di un viaggio attraverso oltre 200 opere, tra le quali sono presenti oli, guache, disegni. Nelle opere è rappresentato tutto il complesso universo del maestro, dai teatranti e i saltimbanchi del circo, al combattimento tra tori, una delle sue più grandi passioni. Inoltre, accanto al tema della politica e alle nature morte, non mancano le donne. Ne sono esempio Deux Femmes, o anche La Célestine, e ancora Tauromachia.

Ma, tutta la forza della fantasia creatrice di Picasso si concentra soprattutto nella ceramica. Infatti, la sua esperienza in questo campo iniziò in un momento particolarmente felice della sua esistenza. Attraverso questa tecnica vengono rappresentati momenti della corrida, ma anche pesci, uccelli, gufi e cavalli. Tutte queste figure fanno parte della “Bestiario”.