Secondo voi, chi vincerà il Pallone d’Oro nel 2021?

HomeSportSecondo voi, chi vincerà il Pallone d’Oro nel 2021?

Sono diversi gli atleti che hanno messo nel mirino il Pallone d’Oro, che tornerà ad essere assegnato a distanza di due anni

Il 2021 del calcio internazionale ha in serbo ancora parecchie emozioni. La stagione avviatasi alla fine del 2020 si è svolta regolarmente e di conseguenza sono stati parecchi i giocatori che si sono messi in mostra. A breve l’attenzione di tutti i tifosi sarà rivolta alla Coppa America e agli Europei, le due competizioni continentali per eccellenza che proprio nelle stesse settimane riuniranno la crème de la crème del palcoscenico pallonaro. In ballo non ci sono solo titoli prestigiosi con le Nazionali. Sono diversi gli atleti che hanno messo nel mirino il Pallone d’Oro, che tornerà ad essere assegnato a distanza di due anni.

In considerazione del lungo stop della passata stagione e della conclusione anticipata di alcuni campionati come la Ligue 1, nel 2020 nessun calciatore ha avuto l’onore di ricevere il massimo riconoscimento individuale. Il premio, istituito dalla testata francese France Football, ha goduto per qualche anno del benestare della FIFA, che per eleggere il miglior giocatore dell’annata faceva votare anche ct e capitani delle Nazionali. Da qualche tempo a questa parte, però, il Pallone d’Oro è tornato a brillare di luce propria e a contare sono solo i voti dei giornalisti.

Proprio gli addetti all’informazione sportiva hanno lasciato intendere a più riprese che se l’anno scorso il premio fosse stato assegnato sarebbe andato quasi sicuramente a Robert Lewandowski. Il bomber del Bayern Monaco aveva sfiorato la vittoria della Scarpa d’oro per poi portare il club tedesco a vincere campionato, coppa nazionale e Champions League. Quest’anno il Bayern è stato meno fortunato nelle coppe, ma il titolo di capocannoniere europeo andrà proprio al polacco. La sensazione, se non il timore generale, è che il Pallone d’Oro del 2021 possa finire quindi nelle mani di Lewandowski anche solo per compensare la mancata vittoria del 2020.

Non sono stati in pochi a storcere il naso quando arrivò la notizia che il premio avrebbe saltato a pie’ pari un’edizione, tra l’altro per la prima volta in assoluto. Ad ogni buon conto, al di là di Lewandowski non sembrano esserci grandi contendenti, almeno per il momento. In tal senso saranno dunque Coppa America ed Europei a giocare un ruolo determinante. Le kermesse della Nazionali si sono rivelate spesso fondamentali nell’ottica dell’assegnazione del Pallone d’Oro: basti pensare al trionfo di Modric nel 2018, quando il centrocampista del Real Madrid condusse la sua Croazia sino alla finale del Mondiale in Russia. Come noto, invece, nel 2006 fu Fabio Cannavaro a vincere grazie al successo di Berlino: ad oggi è il suo l’ultimo Pallone d’Oro aggiudicato da un calciatore italiano.

A quanto pare, il dualismo tra CR7 e la “Pulce” Lionel Messi è giunto al termine. Dando un’occhiata ai video con i 10 gol più belli di Cristiano Ronaldo appare evidente che il portoghese sta faticando non poco a ritrovare la sua identità in campo internazionale. Da quando è arrivato alla Juventus, l’attaccante ha segnato sì gol a grappoli in campionato, ma ha fatto ben poco in Champions League, dove i bianconeri non hanno mai superato i quarti di finale nell’arco di tre stagioni, uscendo per due volte già agli ottavi. Messi e Neymar stanno vivendo situazioni a tratti simili, mentre per Haaland, quest’anno capocannoniere della Champions, è ancora presto. Occhio a De Bruyne, allora…

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41