Parma Crotone
Screen Twitter

Festival del gol al Tardini. Parma e Crotone regalano uno spettacolo che difficilmente verrà dimenticato. E per Simy è già record

È spettacolo puro al Tardini tra Parma e Crotone. I crociati provano a tenere alto il morale e a riprendersi dall’amara sconfitta contro la Juventus. Il Crotone, virtualmente già retrocesso, vende cara la pelle e trova una strepitosa vittoria che fa più danni al Parma che benefici ai calabresi.

Potrebbe interessarti:

La partita

La prima frazione di gioco regala sprazzi di grande calcio. Le difese di entrambe le squadre lasciano ampi spazi che vengono abilmente colpiti dai colpi tecnici dei singoli. Il Crotone apre le marcature al minuto 15 con Magallan che di testa insacca Sepe sugli sviluppi di un corner. Hernani accorcia al minuto per il 29 facendo tornare a respirare il Parma ma prima Simy e poi Ounas rimettono la partita sui bianari giusti per la formazione calabrese. Per Simy è la rete numero 28 in Serie A, eguagliato il precedente record di Obafemi Martins come miglior marcatore nigeriano nella storia del nostro campionato.

Il secondo tempo è forse addirittura meglio del primo. Numerosi sono gli spazi lasciati dalle due squadre ed altrettanto numerosi sono i pericolosi ribaltamenti di fronte da una parte e dall’altra. Al minuto 50 Gervinho accorcia la distanza con un bel tiro all’angolino basso e soltanto 4 minuti dopo Mihaila pareggia i conti con una bordata sul primo palo. Sul punteggio di 3-3 ci pensa Reca a procurarsi un calcio di rigore al minuto 69 abilmente trasformato da Simy che raggiunge quota 20 in questo campionato.

Al termine di una gara semplicemente strepitosa è il Crotone a spuntarla e a trascinare nel baratro un Parma voglioso ma troppo distratto.

Tabellino e marcatori

Marcatori: 15′ Magallan; 29′ Hernani; 42′ Simy; 46′ Ounas; 50′ Gervinho; 54′ Mihaila; 69′ Simy (R).

PARMA (4-3-3): Colombi; Busi, Bani (46′ Pellé), Dierckx (74′ Valenti), Pezzella; Hernani (75′ Grassi), Brugman, Kurtic (46′ Osorio); Man (20′ Gervinho), Cornelius, Mihaila.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Magallan; Molina, Messias (84′ Benali), Cigarini (67′ Henrique), Zanellato, Reca; Ounas (90’+1 Pereira), Simy.

Ammonizioni: 56′ Brugman (atterramento); 70′ Messias (fallo); 76′ Cornelius (eccesso di foga); 78′ Grassi (eccesso di foga); 90’+2 Henrique (fallo).
Espulsioni: -.

Letture Consigliate