Coronavirus, PD, Zingaretti Di Maio Governo Prescrizione Saviano
Dal video del canale ufficiale YouTube PD

Dopo le accuse di ieri da parte dello scrittore napoletano, il segretario del PD replica in maniera forte. Zingaretti risponde a Saviano

Una scissione che ora sembra insanabile. Tra Roberto Saviano e il Partito Democratico sembra essere completamente finito l’idillio. Il giorno dopo il “je accuse” da parte dello scrittore napoletano nei confronti del centrosinistra sulla sua posizione per il referendum, arriva la risposta del segretario dem, Nicola Zingaretti. Quest’ultimo non sembra andarci leggero, e anzi pare abbastanza infastidito dalle accuse, tale da replicare in maniera forte e spedita allo scrittore napoletano. Una polemica che sicuramente sorprende, data la posizione politica.

Potrebbe interessarti:

Se si arriva agli insulti vuol dire che gli argomenti sono finiti. Anche per Saviano, difendo il diritto di esprimere le proprie opinioni, sono per la libertà di espressione ma quando si passa agli insulti vuol dire che gli argomenti sono finiti e per farsi notare si passa a questi strumenti. Chi insulta, insulta decine di migliaia di persone che difendono la democrazia combattendo le destre e meritano rispetto. Il PD è il primo partito della coalizione e in molte regioni il primo partito perché gli italiani hanno capito che dopo le chiacchiere ci sono i fatti. Io continuo a difendere i valori democratici.” ha dichiarato Zingaretti.

Solo ieri, lo scrittore, tramite un post su Twitter, aveva criticato aspramente la campagna per il referendum del partito: “Non se ne può più di chi non ha una posizione su nulla e giustifica la propria esistenza da 25 anni prima in opposizione a Berlusconi e poi a Salvini. Sono dei bugiardi. Ma andate a c***re, voi e le vostre bugie. (cit.)

Letture Consigliate