Federica Pellegrini
Foto: Instagram Federica Pellegrini

Federica Pellegrini si prende il pass olimpico travolgendo gli avversari agli Assoluti. Per la nuotatrice è il 129esimo titolo italiano

Per Federica Pellegrini si aprono le porte del quinto campionato olimpico. La nuotatrice azzurra eguaglia Phelps e prepara le valigie per Tokyo.

Potrebbe interessarti:

“Non sono stati dei mesi semplici; c’era tanto lavoro da fare; m’era mancato un decimo nei 100, quel decimo ed era già fatta; invece… Invece così è ancora meglio, perché me la sono guadagnata nella mia gara”. Tokyo non è più un miraggio per la Pellegrini, che riemerge dalle acque mostrando la mano aperta ad indicare il numero cinque. Cinque come le Olimpiadi alle quali avrà partecipato.

Il suo tempo agli assoluti di Riccione è semplicemente pazzesco: 1’56”69. La voce della Pellegrini si rompe al termine della gara quando, pressata dalle domande dai giornalisti, scoppia in lacrime per la grande emozione: “Scusate per le lacrime ma non sono stati mesi semplici questi ultimi. Nuotare con questo tempo non è stato da poco. C’era tanta rabbia ieri per quel decimo che mancava nei 100 e invece il limite per Tokyo è venuto oggi ed è ancora più bello perché è la mia gara. Sono contenta di tutto. Sono in linea con gli altri campionati italiani fatti negli anni scorsi. Adesso si respira molto meglio. Sono arrivata alla quinta olimpiade, sono tante e mi viene da piangere un’altra volta”.

Letture Consigliate